il pieno/Far Too Loud – All Is Machine/ musica che mi ispira/

il pieno dei poveri… ricchi

il povero di genitori frettolosi….

il povero.. di multicolori… da maestro…

il povero di occhi ricchi..

il povero… colore ricco…

il colore… d’un auto sufficiente—

il colore di una prateria verde…

il colore di scritte non ancora cancellate…

il colore di uomini da poco…

il colore da poco respiro e parlotta.. per le vie nervose…

il colore… da simpatia umana…

il colore di tip tap….

il colore da nero vestito… scuro cestino…

il colore che è ricco è scappa subito

l’umore e amore …

un motorino da far brillare…

un alcoll notturno…

un salve o come stai… equivocato…

occhi da lacrime.. che fan solo foto..

e altri prendono i meriti…

e altri prendono glorie…

ma cancelli si devono pulire di scritte…

ma muri devo dimenticare orrori fascisti passati…

glorie partigiane …

glorie coraggiose…

piange il cuore…

e ride l’amore per una città rabbiosa…

montruccoli di falsità…

invasioni di barbari…

invasiori di maniaci…. finti detti da uomini…

invasori di saluti.. amanti che non san amare…

invasori da tatuaggi… che fan male…

invasori da bere che fà male….

limiti di sole imperiese…

limiti di sole oneliese..

scritte su lampidi partigiane.. cancellate…

scritte su muri di via del ospedale non cancellate…

limiti… liberi… limiti… rabbiosi ciechi limiti…

che fan i voti come cose più importanti

diano che vota… i problemi

ineja che non cancella le scritte…

libertà e armonia… bicchieri di birra che viaggiano dal arci camalli..

al caffè del porto….

libertà di non essere bugiardo…

la libertà di un idea assai diversamente abile…

la libertà di voli… che son voli d’angelo… su le vie d’inverno..

eppure ragazze.. da chiusura….

un metallico rumore che scende… per le vie estive…

un metallico rumore… che non sa perdere.. mai…

le musiche da talpa…

le musiche da spaziali… uomini…

le musiche di un inverno celebrale…

camiche strappate… mani strappate…

occhi strappati… galassie strappate…

cancella il muro in via…

unisci le diversità danzanti…

cortei estivi….

cortei di un animo … e un bacio metallico…

baci tra uomini… baci di diversità…

sale il tempo… di lavatrici elettroniche..

sale il tempo.. di consigli fasull…

sale il tempo.. 1 maggio storico…

musica d’ogni genere…. musica da respiro storico…

musica del anima… dentro è fuori dal anima…

luci da disco… luci da festa.. luci di unicità storica…

danze umili… danze… frivole…

pompa il diverso… casolare.. da pienezza…

pompa il diverso… di una amorevole… fatica….

pompa il colore …. uno spirito… che sa svoltare…

nucleare… che brucia la faccia…

nucleare… che rimbomba in faccia…

forte parola… forte

solo i nobili siedono… sui giovani assalitori…

solo i sogni son occhi neri.. e un locale da favola…

ma ciò che sento… e un odore di melma putrefatta

ma ciò che sento… e disordine mentale

ma ciò che sento… è mare sanguinoso…

birra che ribella l’urlo

lo ascolto il colore del sangue… artigiano onegliese…

lo ascolto il colore del sangue… che ruba l’anima imperiese..

lo ascolto il colore… di fiumi di alcolici… fumosi
lo ascolto… il giudicare l’uomo silenzioso…




Diano Marina – “Non ci interessa fare proclami o gridare più forte degli altri o fare promesse che non si potranno mantenere il nostro desiderio è far comprendere agli elettori la correttezza e la sincerità dei nostri intenti” dichiara Batistotti

Fiorenzo Batistotti

Il candidato sindaco, dottor Fiorenzo Batistotti, con i rappresentanti della lista civica Diano Insieme, incontra domenica 1° maggio, presso la propria sede di propaganda elettorale di via Nizza no. 9, la presidente della Confesercenti, Paola Porcellotti.

E’ ora disponibile e in distribuzione il programma completo ed esauriente della lista che, come slogan elettorale, ha adottato la frase ‘Diano Marina è la nostra casa, amministriamola insieme…’. Su questa base è stato sviluppato un elenco di iniziative che, secondo le singole problematiche, la coalizione intende portare avanti con il contributo di tutti i concittadini che la voteranno e crederanno in essa.

Si toccano quindi temi quali la salvaguardia delle spiagge; la raccolta differenziata; le energie da fonti rinnovabili; la riqualificazione delle frazioni e delle zone periferiche della città; molta attenzione allo sviluppo della cultura e del sociale sia nelle scuole sia nelle attività legate a percorsi museali, paesaggistici e sportivi; gli eventi, le manifestazioni e le iniziative per un rilancio del turismo; l’importante nodo della GM S.p.A. e quello della Caserma Camandone, non trascurando l’area ferroviaria che sarà dismessa, e molto altro ancora…

Diano Insieme non ha trascurato nessun argomento caro ai dianesi e si augura che il suo messaggio di co-amministrare con i singoli sia recepito da tutti.

Una campagna elettorale che Batistotti, con i suoi, sta conducendo molto discretamente ma puntualmente. ‘Non ci interessa fare proclami o gridare più forte degli altri o fare promesse che non si potranno mantenere’ dichiara ‘il nostro desiderio è far comprendere agli elettori la correttezza e la sincerità dei nostri intenti, come e soprattutto quello di condividere i differenti punti di vista di ciascuno per poter davvero, tutti insieme, dare nuova vitalità a Diano Marina’.

di Ma. Gu.

fonte

www.riviera24.it

buon 1 maggio /Valerio Verbano 22 febbraio 1980 www.cybercultura.it/

BUON 1 MAGGIO

FESTA DEI LAVORATORI…..

CONCERTO 1 MAGGIO 2011: programma, ospiti e cantanti


Mancano ormai davvero poche ore a quello che è uno degli eventi più aspettati in Italia. Stiamo parlando ovviamente del concerto del primo maggio a Roma. Dopo le indecisioni iniziali sul da farsi, a causa della coincidenza di un altro evento importante sempre a Roma e sempre nello stesso giorno, alla fine il concerto non è stato rimandato. Tutto sarà fatto sempre a San Giovanni e sempre rigorosamente dal vivo e quest’anno più che mai sarà un evento da ricordare visto che si devono festeggiare i 150 anni dell’Unità di Italia. Per questo motivo ci saranno solo band e cantanti italiani ma soprattutto ospiti di grandissima importanza. Il concerto sarà condotto da Neri Marcorè. Ma vediamo qualche dettaglio.
Salirà sul palco Ennio Morricone. Questo è davvero un evento da segnare in rosso sui calendari. Il maestro dirigerà il brano “Elegia per l’Italia”, scritto appositamente per questa occasione.
Ma non mancheranno anche altri brani che ripercorreranno questi 150 anni di unità: verranno suonati, sempre il «Nabucco», «Bella Ciao», «Volare» e l’«Inno di Mameli». Brani che contraddistunguono il popolo italiano e raccontano la nostra storia.
Tra gli ospiti attesissimi sembrerebbe esserci anche Gino Paoli che dovrebbe salire sul palco di San Giovanni e cantare Volare. Sarebbe la sua prima volta al concerto.
Ecco gli altri ospiti:
Modena City Ramblers; Subsonica; Daniele Silvestri; Caparezza; Bandabardò; Francesco De Gregori e Lucio Dalla; Peppe Servillo e Fausto Mesolella (omaggio al maestro Arturo Toscanini con “Te vojo bene assaje”);Edoardo Bennato; Paola Turci; Eugenio Finardi; Enzo Avitabile (con Raiz e Co’ Sang); Bandervish; Luca Barbarossa; Edoardo De Angelis.

Studentessa di 16 anni fa l’autostop e viene violentata da un artigiano che le offre un passaggio


Santo Stefano al Mare – La vicenda risale al 17 aprile scorso, quando la ragazzina, ad uno sconosciuto ha chiesto un passaggio per tornare a casa. Alla vista del pollice alzato, l’uomo si è fermato offrendosi di accompagnarla. Tra una chiacchiera e l’altra si è consumato l’abuso

Un artigiano imperiese, di 54 anni, e’ stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Santo Stefano al mare (Imperia) con l’accusa di violenza sessuale per aver abusato di una studentessa di 16 anni, che aveva caricato a bordo del proprio furgone bianco, sull’Aurelia tra Imperia e Santo Stefano.

La vicenda al pomeriggio dello scorso 17 aprile, quando la ragazzina e’ stata notata dall’uomo mentre faceva l’autostop. Alla vista del pollice alzato, l’automobilista si e’ fermato offrendosi di accompagnarla a casa. Tra una chiacchiera e l’altra, l’artigiano ha svoltato d’improvviso in una stradina che sale nell’entroterra, proseguendo sino ad una piazzola isolata, dove quello che era un semplice passaggio si è trasformato per la minorenne in un incubo. L’uomo, infatti, l’ha costretta a intrattenere un rapporto dal quale non ha avuto modo di sottrarsi.

Ottenuta la prestazione, l’artigiano ha proseguito come se nulla fosse accaduto, riportando la giovane vicino a casa e lasciandola andare per la sua strada. La ragazza, ovviamente traumatizzata, ha avuto la forza di raccontare quanto avvenuto ai suoi genitori e poi ripeterlo davanti al comandante della stazione di Santo Stefano che immediatamente ha attivato le ricerche. Grazie ai particolari forniti dalla giovane, è stata effettuata una ricerca a tappeto tra tutte le telecamere che inquadrano la via Aurelia e dopo ore passate ad analizzare i filmati acquisiti i militari sono riusciti ad individuare il furgoncino incriminato con a bordo la ragazza ed il suo aguzzino.

Trovato il furgoncino, grazie anche alla conoscenza del territorio e al contributo della popolazione, i militari sono riusciti ad abbinare un nome al volto del fotogramma che inquadrava un uomo alla guida del furgone. Incastrati tutti gli elementi probatori e ricostruito con certezza gli eventi, i carabinieri, al comando del maresciallo Massimiliano Stefanelli, hanno portato un dettagliato referto alla magistratura di Imperia che raccogliendo le ipotesi investigative ha emesso un ordine di custodia cautelare. Ora il 54enne, il cui nome rimane ancora coperto proprio in tutela della giovane, si trova in carcere in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

di Fabrizio Tenerellifonte

fonte

Studentessa di 16 anni fa l’autostop e viene violentata da un artigiano che le offre un passaggio




maestrale
il coraggio maestrale… che rompe i vetri….
il coraggio da barista e baristi…

maestrale
il coraggio fà la noia giovanile…
tetti rotti…. e vascelli fantasmi…………

maestrale
occhi da frecciette… occhi da furbette
occhi da nervoso… o invidia….

arci camalli
ricordi fascisti di passato e di chi cambia idea…..

arci camalli
salvare l’acqua…… e i mondi passati…
svuotare la cultura ad imperia… svuotare i sogni ad imperia……
svuotare i partigiani moderni….
svuotare i sogni anticamente … che avevano i giovani…
son cose che i moderni dimenticano…
son faccie che i moderni non trovano….
i bianci giorni di croci…. e gli arcobaleni di assenzio….
ritrovare gli inni… e le voci innocienti dei bimbi….

salvare l’acqua… e le fontane vuote

ALBOROSIE and The Shengen Clan — UNICA DATA LIGURE !!!

Ora
martedì 21 giugno alle ore 22.30 – 22 giugno alle ore 6.00


Sito ufficiale : http://www.alborosieofficial.com
Myspace : http://www.myspace.com/alborosieSito location : http://www.mepdisco.it
Facebook: http://www.facebook.com/pages/MEP-my-enjoy-planet/203652339653923
…Infoline location: +39 338 24 70 909
Prevendite : http://www.vivaticket.it – punti vendita e PR autorizzati in aggiornamento
Ricevitorie della Liguria: http://www.vivaticket.it/ricercaPunti.php?PHPSESSID=7392666601c0676731102f5ade7c1d72&regione=17&provincia

Ingresso :
25 euro in prevendita (www.vivaticket.it o prevendite autorizzate)
CAPIENZA LIMITATA !!

Door open @ 22,00

Warm up e dancehall :
GROOVE YARD
GANJA FARMERS
CUFFA SOUND
RAPHAEL
DUDU
MATTO HAZE

SALETTA :
ZERO PLASTICA

Line up ed ospiti in aggiornamento

ALBOROSIE BIOGRAFIA

Alborosie nasce nel 1977 a Marsala, in Sicilia, e nelle sue vene scorre un mix di sangue siculo-calabro-pugliese. Da ragazzo si trasferisce nel nord italia a Milano, e in seguito si trasferisce in maniera definitiva a Bergamo dove incomincia la sua carriera musicale.
La sua carriera musicale in Italia, prima del trasferimento in Giamaica, è testimoniata principalmente dalla musica prodotta dai Reggae National Tickets, gruppo musicale reggae di cui Alborosie (al tempo conosciuto con lo pseudonimo Stena) era leader.
Con i R.N.T. Alborosie vende circa 200.000 copie in sette anni di attività e partecipa al Reggae Sumfest, considerato uno dei più importanti festival reggae che si tiene tutti gli anni a Montego Bay in Giamaica.
Terminata l’esperienza col gruppo dei R.N.T., decide di intraprendere un viaggio alla scoperta delle radici della musica reggae e della cultura rastafari; scelta che nel 2001 lo porta a lasciare tutto (band, agenzia, casa discografica…), vendere qualsiasi cosa e trasferirsi definitivamente in Giamaica.
Grazie al rapporto di fiducia con il produttore e discografico Jon Baker (ex componente della Island Records etichetta che lancio Bob Marley in tutto il mondo) incomincia collaborare con gli studi di registrazione GeeJam Studios di Port Antonio, studi dove viene trattata qualsiasi tipo di musica dal rock, al pop fino alla new wave, e dove passano artisti come Manu Chao, Gorillaz, Gwen Stefani, Bjork ecc…
Passate le prime difficoltà, si inserisce bene nel tessuto musicale della Giamaica e della capitale Kingston e dopo qualche anno fonda la sua etichetta indipendente Forward Recordings, uno studio di registrazione proprio a Kingston e ottiene un ottimo successo, non solo in Giamaica, con singoli quali Herbalist (7′ più acquistato in Inghilterra) e soprattutto Kingston Town.
I suoi pezzi vengono suonati dai Sound System di ogni parte del mondo, e il rispetto guadagnato sull’isola e la bravura come artista e produttore lo portano a collaborare con altri artisti reggae del calibro di Gentleman, Sizzla, Mykal Rose, Jah Cure, Luciano, Kymani Marley e molti altri…
Una delle sue prime produzioni è stato il “riddim” XXL, ovvero una base molto Dancehall sulla quale si sono esibiti oltre che lo stesso Alborosie (con “Gal Dem”) artisti come Beenie Man, L.U.S.T., Voice Mail, Tanto Metro & Devonte e Sizzla.
Il suo primo album da solista, intitolato Soul Pirate, è uscito a settembre 2008 sotto l’etichetta Forward Recordings nonostante fosse stato annunciato da lui stesso che sarebbe stato pubblicato sotto la storica etichetta Greensleeves Records[2]. Questo primo album è uscito in notevole ritardo rispetto a quanto annunciato, ed è stato anticipato da una versione ad edizione limitata distribuita durante il tour europeo, in particolare al Rototom Sunsplash.
L’album Soul Pirate è aperto da un intro di uno dei più affermati reggae deejay del mondo: David Rodigan.
Nel 2009 Alborosie chiude la Forward Recordings, l’etichetta di Soul Pirate, e si mette a lavorare allo SHANG YENG CLAN studio, che lancia la giovane artista I-eye con il singolo “She Don’t Like You”.
Sempre nel 2009 Alborosie torna in Italia e in Europa affiancato dalla “Shang Yeng Clan” per presentare il suo nuovo disco, in uscita a giugno, dal titolo più che evocativo “Escape from Babylon”, composto da 16 pezzi esclusivi con featuring di personaggi come Dennis Brown e Gramps Morgan dei Morgan Heritage.
“Escape from Babylon” è l’album di debutto di Alborosie per la Greensleeves Records, mitica etichetta fondata a Londra nel 1975 da Chris Cracknell e Chris Sedgwick e acquistata nel 2008 dalla VP Records che ha pubblicato album di artisti come: Eek-A-Mouse, Yellowman, Anthony Johnson, Shabba Ranks, Gregory Isaacs, Sizzla, Dennis Brown, Elephant Man, Chezidek, Vybz Kartel e pezzi storici della musica reggae-dancehall come: Sean Paul’s “Get Busy” – Tippa Irie “Hello Darling” – Shaggy “Oh Carolina” – Beenie Man “Who Am I” – Mr Vegas “Head High”; un traguardo che rappresenta la coronazione di una vera e propria stella del reggae, di un affermato cantante e produttore.

Valerio Verbano 22 febbraio 1980

February 21st, 2008 · No Comments

Valerio Verbano

Roma 22 febbraio 1980: tre persone armate irrompono a casa dei genitori di Valerio Verbano in via Montebianco, nel quartiere Montesacro. Valerio aveva 19 anni, era uno studente del Liceo Scientifico Archimede, nel quartiere di Valmelaina.

Roma 22 febbraio 1980
“Siamo amici di suo figlio e vorremmo parlargli”. Il 22 febbraio del 1980 a Roma tre ragazzi armati e con il volto coperto fanno irruzione in casa Verbano, al quarto piano di Via Montebianco 114 al quartiere Montesacro. Legano e imbavagliano il padre e la madre e attendono l’arrivo del loro unico figlio Valerio, 18 anni, attivista di Autonomia Operaia, che in quel momento è ancora a scuola. Ai genitori dicono che devono solo fare delle domande a Valerio, vogliono sapere dei nomi. Sono le ore 13 circa.

Passano 50 minuti, durante i quali gli assassini rovistano nella camera da letto di Valerio, 50 minuti in cui la madre spera che il figlio faccia un incidente con la vespetta e non rientri a casa. Ma Valerio torna. Appena apre la porta i genitori sentono i rumori di una colluttazione, le grida del figlio e uno sparo soffocato. I tre assassini scappano di corsa per le scale, quasi subito accorrono i vicini che slegano i genitori e soccorrono Valerio, ma ormai non c’e’ più niente da fare, l’unico proiettile e’ entrato nella spalla sinistra, dall’alto verso il basso e ha reciso l’aorta uccidendo il ragazzo. Nella fuga i banditi lasciano un paio d’occhiali da sole, un bottone, una pistola con silenziatore e quasi inspiegabilmente un guinzaglio per cani.

L’omicidio di Valerio Verbano è uno dei più grandi enigmi degli anni di piombo. Un assassinio dalle molte ipotesi, che apre squarci improvvisi su anni inquieti e che rimane ancora oggi insoluto. “ Molti sono stati i pentiti di destra e di sinistra che hanno cercato di ricostruire le dinamiche che avvenivano in quegli anni. Solo alcuni omicidi non hanno trovato una paternità nonostante le numerose confessioni rese da moltissime persone e tra i pochissimi quello di Valerio Verbano” (Antonio Capaldo, magistrato).






vivere….. vivere…/Penso in Positivo: aprile 2011

guido si deve vivere…….

guido si deve essere liberi……………

guido ricorda gli eroi……………..

guido taglia il mondo…. e toccalo con un dito…………..

guido incolla la felicità………….

guido via la tristezza dal mondo…. via le invidieeee……

guido e il cuore son tre stupendi nipotini…

guido fai a pugni…. per urlare LIBERIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

guido e le cose mai dette….

guido e 1 maggio a tavoleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee…..

guido 1 maggio che deve festeggiare….

guido è il montruccolo di un cielo….. pulito….

guido aiuto che non sembra più offuscatooo……….

guido arci… che sbagli….

guido talpa che vivi….

guido dei scherzi d’oro…

guido  è la leggerezza del bere… poco…

guido che sente… il vento… sparlottare…

guido che finalmente ama …. guido….

guido…. sorride alla gente…. e perdona sempre…

guido … fischietta…. il mondo…

guido…. dialoga col bar dei discorsi… allegri…

guido… dei cervi in fiore… delle scalate sui monti…

guido… che censura… no… guido che VIVEEEEEEEEEEEEEEE

guido falso… o guido vero….

no guido vero….

DATE DI RADIO MANDRAKE …..

1 06-ago-05

CIAN ZERBO MUSIC FESTIVAL

PANTASINA

2 21-ago-05 <span>annullata</span> LA SCALA AZZURRA

IMPERIA

3 01-ott-05

BAR SPLENDOR

DIANO MARINA

4 22-ott-05

CIRCOLO ARCI GUERNICA

IMPERIA

5 19-nov-05

DISCOTECA POP

DIANO S. PIETRO

6 02-dic-05

PUB LA PINTA

S. BARTOLOMEO AL MARE

7 23-dic-05

ENIGMA DISCO CLUB

ARMA DI TAGGIA

8 06-gen-06

CIRCOLO ARCI GUERNICA

IMPERIA

9 20-gen-06

PUB LA PINTA

S.BARTOLOMEO AL MARE

10 04-feb-06

C.S.O.A. LA TALPA E L’ OROLOGIO

IMPERIA

11 25-feb-06

CIRCOLO ARCI ARCIPICCHIA

TORINO

12 03-mar-06

ENIGMA DISCO CLUB

ARMA DI TAGGIA

13 07-apr-06 <span>cancellata</span> PUB IL 900

TAGGIA

14 28-apr-06

MAKO BAR

XX MIGLIA

15 01-mag-06

1 MAGGIO FORZA E CORAGGIO

TAVOLE

16 06-mag-06

DISCOTECA POP

DIANO S. PIETRO

17 19-mag-06

CIRCOLO ARCI GUERNICA BZZ

IMPERIA

18 27-lug-06

EL FERROCARRILL

IMPERIA

19 15-set-06

EL FERROCARRILL

IMPERIA

20 20-ott-06

CIRCOLO ARCI GUERNICA BUZZ

IMPERIA

21 22-dic-06

CIRCOLO ARCI BRIXTON

ALASSIO

22 06-gen-07

AIGHESE’ PUB

SANREMO

23 27-gen-07

CIRCOLO ARCI ARCIPICCHIA

TORINO

24 17-feb-07

CIRCOLO ARCI GUERNICA

IMPERIA

25 24-mar-07

CIRCOLO ARCI BRIXTON

ALASSIO

26 31-mar-07

BLACK EAGLE

DOLCEACQUA

27 07-apr-07

AIGHESE’ PUB

SANREMO

28 14-apr-07

C.S.O.A. LA TALPA E L’ OROLOGIO

IMPERIA

29 25-apr-07

PIAZZA -FESTA 25 APRILE

ALASSIO

30 27-apr-07

SOLENTINAME

SANREMO

31 01-mag-07

ALL ‘ ARREMBAGGIO

TAVOLE

32 30-giu-07

ROCK’N’ROLL NEVER DIES FESTIVAL

TORINO

33 29-lug-07

FERROCARRIL

IMPERIA

34 01-ago-07

ROCK IN THE CASBAH

SANREMO

35 02-set-07

BATTI IL TUO TEMPO + FRANZISKA

SAN BARTOLOMEO

37 07-set-07

SOLENTINAME

SANREMO

38 06-ott-07

ARCI GUERNICA

IMPERIA

39 13-ott-07

CIRCOLO ARCI ARCIPICCHIA

TORINO

40 17-nov-07

LE PALMIER

BORDIGHERA

41 15-dic-07

RAINBOW 10000 GIORNI DI R’N’R

MILANO

42 22-dic-07

CIRCOLO ARCI BRIXTON

ALASSIO

43 29-dic-07

AIGHESE’ PUB

SANREMO

44 06-gen-08

EX STAZIONE FS

SANREMO

45 12-gen-08

ITALO CALVINO

ALASSIO

46 01-feb-08

PUB LA PINTA

SAN BARTOLOMEO

47 08-feb-08

BRUCIA IMPERIA TOUR CSOA TALPA

IMPERIA

49 08-mar-08

ARCIPICCHIA

TORINO

50 22-mar-08

BAR CARLA – LA VILLA

PIGNA

51 29-mar-08

MAKO BOMBO CLAN BRUCIA TOUR

VENTIMIGLIA

52 04-apr-08

CIRCOLO ARCI GUERNICA BUZZ 08

IMPERIA

53 05-apr-08

CIRCOLO ARCI ARCIPELAGO

CREMONA

54 10-apr-08

CINEMA POLITEAMA DIANESE

DIANO MARINA

55 17-apr-08 <span>cancellata</span> MAKONDO CAFE’

VIAREGGIO

56 01-mag-08

FESTA 1 MAGGIO

TAVOLE

57 24-mag-08

FESTA PRIVATA

MOLINI DI TRIORA

58 28-giu-08

R’N’R NEVER DIES FESTIVAL

TORINO

59 14-ago-08

BANCHINA MEDAGLIE D’ORO

IMPERIA

60 22-ago-08

EL FERROCARRILL

IMPERIA

61 04-set-08

CAFFE’ D’ASTE

IMPERIA

62 10-set-08

BRUCIA IMPERIA TOUR CSOA TALPA

IMPERIA

63 14-nov-08

CIRCOLO ARCI GUERNICA BUZZ 08

IMPERIA

64 21-nov-08

CIRCOLO ARCI BRIXTON

ALASSIO

65 28-nov-08

SUGAR FREE

ALBENGA

66 12-dic-08

PUB LA PINTA

SAN BARTOLOMEO

67 19-dic-08

SINGLE FIN SURF CAFE’

ANDORA

68 22-dic-08

FOUR BEARS PUB

ALESSANDRIA

69 17-gen-09

ARCIPICCHIA

TORINO

70 23-gen-09

CIRCOLO ARCI BRIXTON

ALASSIO

71 30-gen-09

PUB LE GROTTE

IMPERIA

72 31-gen-09

BAR CARLA – LA VILLA

PIGNA

73 07-feb-09

CIRCOLO ARCI ARCIPELAGO

CREMONA

74 21-feb-09

PIAZZA COLOMBO

SANREMO

75 14-mar-09

ITALO CALVINO

LOANO

76 11-apr-09

PUB LE GROTTE

IMPERIA

77 02-mag-09

SFERISTERIO PRO ABRUZZO

TAGGIA

78 21-giu-09

CAFFE’ D’ASTE LAST MINUTE

IMPERIA

79 09-lug-09

PIAZZA SONORA

S. STEFANO AL MARE

80 10-lug-09 <span>cancellata</span> SINGLE FIN SURF CAFE’

ANDORA

81 09-ago-09

CAFFE’ D’ASTE VS CIV

IMPERIA

82 21-ago-09

FESTA PRIVATA

IMPERIA

83 23-ago-09

BAGNI MANE’

IMPERIA

84 31-ago-09

CHIOSCO IL PENNELLO

IMPERIA

85 05-set-09

CAFFE’ D’ASTE

IMPERIA

85 bis 02-10.2009

CIRCOLO ARCI BRIXTON

ALASSIO

86 06-nov-09

NEW PORT

SANREMO

87 13-nov-09

PUB LE GROTTE

IMPERIA

88 28-nov-09

ARCIPICCHIA

TORINO

89 11-dic-09

FUNKY TOWN

IMPERIA

90 19-dic-09

RAIN DOGS

SAVONA

91 02-gen-10

MONESI VECCHIA PARTENZA

MONESI

92 16-gen-10

C.S.A. LA TALPA E L’OROLOGIO

IMPERIA

93 22-gen-10

CIRCOLO ARCI GUERNICA

IMPERIA

94 19-feb-10

PACHAMAMA

IMPERIA

95 27-feb-10

ITALO CALVINO

LOANO

96 05-mar-10

PUB LA PINTA

SAN BARTOLOMEO

97 13-mar-10

FUNKY TOWN

IMPERIA

98 19-mar-10

PACHAMAMA

IMPERIA

99 10-apr-10

BAR SEVEN

IMPERIA

100 01-mag-10

FESTA PRIMO MAGGIO

TAVOLE

101 23-mag-10

PIZZERIA DA LALLA

DOLCEDO

102 09-lug-10

CAFFE’ D’ASTE

IMPERIA

103 29-ago-10

PICO DE GALLO

SANREMO

104 02-set-10

CAFFE’ D’ASTE

IMPERIA

105 12-set-10

GREENWICH CAFE’

IMPERIA

106 17-set-10

LORD NELSON PUB

PORTO CERVO

107 18-set-10

LORD NELSON PUB

PORTO CERVO

108 17-ott-10

FESTA IN SPIAGGIA MANE’

IMPERIA

109 22-ott-10

MORGANA VICTORY

SANREMO

110 29-ott-10

ARCIPICCHIA

TORINO

111 30-ott-10

CORNER HOUSE

TORINO

112 10-dic-10

MORGANA VICTORY

SANREMO

113 17-dic-10

CIRCOLO ARCI BRIXTON

IMPERIA

114 31-dic-10

THE DREAMERS N.Y’S EVE

IMPERIA

115 01-gen-11

MONESI VECCHIA PARTENZA

MONESI

116 08-gen-11

C.S.A. LA TALPA E L’OROLOGIO

IMPERIA

117 28-gen-11

PUB LA PINTA

SAN BARTOLOMEO

118 18-gen-11

PUB LE GROTTE

IMPERIA

119 12-mar-11

COCO BEACH

VENTIMIGLIA

1 06-ago-05

CIAN ZERBO MUSIC FESTIVAL

PANTASINA

2 21-ago-05 <span>annullata</span> LA SCALA AZZURRA

IMPERIA

3 01-ott-05

BAR SPLENDOR

DIANO MARINA

4 22-ott-05

CIRCOLO ARCI GUERNICA

IMPERIA

5 19-nov-05

DISCOTECA POP

DIANO S. PIETRO

6 02-dic-05

PUB LA PINTA

S. BARTOLOMEO AL MARE

7 23-dic-05

ENIGMA DISCO CLUB

ARMA DI TAGGIA

8 06-gen-06

CIRCOLO ARCI GUERNICA

IMPERIA

9 20-gen-06

PUB LA PINTA

S.BARTOLOMEO AL MARE

10 04-feb-06

C.S.O.A. LA TALPA E L’ OROLOGIO

IMPERIA

11 25-feb-06

CIRCOLO ARCI ARCIPICCHIA

TORINO

12 03-mar-06

ENIGMA DISCO CLUB

ARMA DI TAGGIA

13 07-apr-06 <span>cancellata</span> PUB IL 900

TAGGIA

14 28-apr-06

MAKO BAR

XX MIGLIA

15 01-mag-06

1 MAGGIO FORZA E CORAGGIO

TAVOLE

16 06-mag-06

DISCOTECA POP

DIANO S. PIETRO

17 19-mag-06

CIRCOLO ARCI GUERNICA BZZ

IMPERIA

18 27-lug-06

EL FERROCARRILL

IMPERIA

19 15-set-06

EL FERROCARRILL

IMPERIA

20 20-ott-06

CIRCOLO ARCI GUERNICA BUZZ

IMPERIA

21 22-dic-06

CIRCOLO ARCI BRIXTON

ALASSIO

22 06-gen-07

AIGHESE’ PUB

SANREMO

23 27-gen-07

CIRCOLO ARCI ARCIPICCHIA

TORINO

24 17-feb-07

CIRCOLO ARCI GUERNICA

IMPERIA

25 24-mar-07

CIRCOLO ARCI BRIXTON

ALASSIO

26 31-mar-07

BLACK EAGLE

DOLCEACQUA

27 07-apr-07

AIGHESE’ PUB

SANREMO

28 14-apr-07

C.S.O.A. LA TALPA E L’ OROLOGIO

IMPERIA

29 25-apr-07

PIAZZA -FESTA 25 APRILE

ALASSIO

30 27-apr-07

SOLENTINAME

SANREMO

31 01-mag-07

ALL ‘ ARREMBAGGIO

TAVOLE

32 30-giu-07

ROCK’N’ROLL NEVER DIES FESTIVAL

TORINO

33 29-lug-07

FERROCARRIL

IMPERIA

34 01-ago-07

ROCK IN THE CASBAH

SANREMO

35 02-set-07

BATTI IL TUO TEMPO + FRANZISKA

SAN BARTOLOMEO

37 07-set-07

SOLENTINAME

SANREMO

38 06-ott-07

ARCI GUERNICA

IMPERIA

39 13-ott-07

CIRCOLO ARCI ARCIPICCHIA

TORINO

40 17-nov-07

LE PALMIER

BORDIGHERA

41 15-dic-07

RAINBOW 10000 GIORNI DI R’N’R

MILANO

42 22-dic-07

CIRCOLO ARCI BRIXTON

ALASSIO

43 29-dic-07

AIGHESE’ PUB

SANREMO

44 06-gen-08

EX STAZIONE FS

SANREMO

45 12-gen-08

ITALO CALVINO

ALASSIO

46 01-feb-08

PUB LA PINTA

SAN BARTOLOMEO

47 08-feb-08

BRUCIA IMPERIA TOUR CSOA TALPA

IMPERIA

49 08-mar-08

ARCIPICCHIA

TORINO

50 22-mar-08

BAR CARLA – LA VILLA

PIGNA

51 29-mar-08

MAKO BOMBO CLAN BRUCIA TOUR

VENTIMIGLIA

52 04-apr-08

CIRCOLO ARCI GUERNICA BUZZ 08

IMPERIA

53 05-apr-08

CIRCOLO ARCI ARCIPELAGO

CREMONA

54 10-apr-08

CINEMA POLITEAMA DIANESE

DIANO MARINA

55 17-apr-08 <span>cancellata</span> MAKONDO CAFE’

VIAREGGIO

56 01-mag-08

FESTA 1 MAGGIO

TAVOLE

57 24-mag-08

FESTA PRIVATA

MOLINI DI TRIORA

58 28-giu-08

R’N’R NEVER DIES FESTIVAL

TORINO

59 14-ago-08

BANCHINA MEDAGLIE D’ORO

IMPERIA

60 22-ago-08

EL FERROCARRILL

IMPERIA

61 04-set-08

CAFFE’ D’ASTE

IMPERIA

62 10-set-08

BRUCIA IMPERIA TOUR CSOA TALPA

IMPERIA

63 14-nov-08

CIRCOLO ARCI GUERNICA BUZZ 08

IMPERIA

64 21-nov-08

CIRCOLO ARCI BRIXTON

ALASSIO

65 28-nov-08

SUGAR FREE

ALBENGA

66 12-dic-08

PUB LA PINTA

SAN BARTOLOMEO

67 19-dic-08

SINGLE FIN SURF CAFE’

ANDORA

68 22-dic-08

FOUR BEARS PUB

ALESSANDRIA

69 17-gen-09

ARCIPICCHIA

TORINO

70 23-gen-09

CIRCOLO ARCI BRIXTON

ALASSIO

71 30-gen-09

PUB LE GROTTE

IMPERIA

72 31-gen-09

BAR CARLA – LA VILLA

PIGNA

73 07-feb-09

CIRCOLO ARCI ARCIPELAGO

CREMONA

74 21-feb-09

PIAZZA COLOMBO

SANREMO

75 14-mar-09

ITALO CALVINO

LOANO

76 11-apr-09

PUB LE GROTTE

IMPERIA

77 02-mag-09

SFERISTERIO PRO ABRUZZO

TAGGIA

78 21-giu-09

CAFFE’ D’ASTE LAST MINUTE

IMPERIA

79 09-lug-09

PIAZZA SONORA

S. STEFANO AL MARE

80 10-lug-09 <span>cancellata</span> SINGLE FIN SURF CAFE’

ANDORA

81 09-ago-09

CAFFE’ D’ASTE VS CIV

IMPERIA

82 21-ago-09

FESTA PRIVATA

IMPERIA

83 23-ago-09

BAGNI MANE’

IMPERIA

84 31-ago-09

CHIOSCO IL PENNELLO

IMPERIA

85 05-set-09

CAFFE’ D’ASTE

IMPERIA

85 bis 02-10.2009

CIRCOLO ARCI BRIXTON

ALASSIO

86 06-nov-09

NEW PORT

SANREMO

87 13-nov-09

PUB LE GROTTE

IMPERIA

88 28-nov-09

ARCIPICCHIA

TORINO

89 11-dic-09

FUNKY TOWN

IMPERIA

90 19-dic-09

RAIN DOGS

SAVONA

91 02-gen-10

MONESI VECCHIA PARTENZA

MONESI

92 16-gen-10

C.S.A. LA TALPA E L’OROLOGIO

IMPERIA

93 22-gen-10

CIRCOLO ARCI GUERNICA

IMPERIA

94 19-feb-10

PACHAMAMA

IMPERIA

95 27-feb-10

ITALO CALVINO

LOANO

96 05-mar-10

PUB LA PINTA

SAN BARTOLOMEO

97 13-mar-10

FUNKY TOWN

IMPERIA

98 19-mar-10

PACHAMAMA

IMPERIA

99 10-apr-10

BAR SEVEN

IMPERIA

100 01-mag-10

FESTA PRIMO MAGGIO

TAVOLE

101 23-mag-10

PIZZERIA DA LALLA

DOLCEDO

102 09-lug-10

CAFFE’ D’ASTE

IMPERIA

103 29-ago-10

PICO DE GALLO

SANREMO

104 02-set-10

CAFFE’ D’ASTE

IMPERIA

105 12-set-10

GREENWICH CAFE’

IMPERIA

106 17-set-10

LORD NELSON PUB

PORTO CERVO

107 18-set-10

LORD NELSON PUB

PORTO CERVO

108 17-ott-10

FESTA IN SPIAGGIA MANE’

IMPERIA

109 22-ott-10

MORGANA VICTORY

SANREMO

110 29-ott-10

ARCIPICCHIA

TORINO

111 30-ott-10

CORNER HOUSE

TORINO

112 10-dic-10

MORGANA VICTORY

SANREMO

113 17-dic-10

CIRCOLO ARCI BRIXTON

IMPERIA

114 31-dic-10

THE DREAMERS N.Y’S EVE

IMPERIA

115 01-gen-11

MONESI VECCHIA PARTENZA

MONESI

116 08-gen-11

C.S.A. LA TALPA E L’OROLOGIO

IMPERIA

117 28-gen-11

PUB LA PINTA

SAN BARTOLOMEO

118 18-gen-11

PUB LE GROTTE

IMPERIA

119 12-mar-11

COCO BEACH

VENTIMIGLIA

dajeeee…..

1 maggio a tavole ora adessoooo

SABATO 30 APRILE: LA NOTTE DEI DJ – birra e salsiccia, musica a nastro…venite attrezzati per il bivacco notturno, che si armano solette e muri in pietra a secco…. federazione massacai
DOMENICA 1 MAGGIO: A FESTA DI PUTRUI – cibo e bevande, live music,
giochi e radionylon dj set
IL PARCHEGGIO SCARSEGGIA! VENITE POSSIBILMENTE IN MOTO, A PIEDI O SCHIAVIZZATE LA VOSTRA FIDANZATA

La Scuola Di Pace 29 aprile alle ore 1.57 Rispondisegnala
La Carovana della Gioia
Sabato 30 Aprile e Domenica 1 Maggio
alla Festa delle Virtù a Castelli in Abruzzo (TE)“…Le virtù sono un piatto della cucina teramana, caratteristico del primo di maggio.
Si dice che in passato le Virtù venivano prodotte dall’intera comunità che le distribuiva agli indigenti. In effetti tale usanza sembra permanere nell’abitudine a cucinare le Virtù in grande abbondanza e ad offrirle in omaggio ai vicini, alle persone care e anche a semplici e occasionali conoscenti.
In tutti i casi le Virtù appaiono legate all’incerta esistenza dei contadini che al termine dell’inverno vuotavano le madie e le ripulivano da tutti gli avanzi. Ai legumi secchi, così raccolti, si univano gli ingredienti freschi che già la nuova stagione aveva iniziato a produrre in abbondanza.”

Esporremo la Mostra dei lavori per la Pace realizzati dai bambini d’Italia, Libano, Serbia, Bosnia, Romania e Haiti
Laboratori di pittura per i bambini, su carta e ceramica

notizie dal mondo..
Oggi ti racconto una storia molto positiva, un vero e proprio esempio da seguire.La storia di Marva Collins, una grande donna, una grande educatrice.

Particolarmente indicata per quanti fanno gli educatori, i maestri, i professori, i docenti. Per tutti coloro che lavorano nel mondo della scuola e dell’università.

Leggi attentamente la storia di questa donna e falla tua.

Scoprirai come le convinzioni positive di Marva, hanno cambiato la vita, in meglio, di molti bambini considerati “diversi” dal sistema educativo americano.

Cose che purtroppo capitano anche da noi, in Italia.

Giancarlo Fornei
Formatore Motivazionale, Scrittore & Mental Coach
“Il Coach delle Donne”

Un vulcano di forza positiva

Marva Collins è stata un’insegnante che ha usato il suo carisma personale per influire in modo positivo sul futuro della vita dei bambini.

Quando ha ottenuto il suo primo posto di insegnante in quello che era ritenuto il ghetto di Chicago, si è trovata davanti un gruppo di scolari che avevano deciso di non imparare nulla.

La missione che si è posta la professoressa Collins è stata influire sulla vita di quei ragazzini in modo positivo.

Non c’era limite a quello che Marva Collins voleva raggiungere.

Messa di fronte a dei bambini definiti dislessici o affetti da altri disordini nell’apprendimento o nel comportamento, Marva ha deciso che il vero problema non erano i bambini ma il metodo di insegnamento usato con loro fino a quel momento.

Nessuno li aveva stimolati abbastanza e di conseguenza essi non credevano in se stessi.

Non avevano mai fatto l’esperienza di essere spronati a perseverare e a scoprire di che cosa fossero capaci.

La professoressa Collins ha gettato via tutti i vecchi libri di testo e si è messa a insegnare Shakespeare, Tolstoj e Sofocle.

Tutti gli altri insegnanti dicevano che quei poveri ragazzi non ci avrebbero capito niente e hanno attaccato Marva dicendo che avrebbe distrutto la loro vita.

Al contrario, i suoi scolari non solo capivano quello che lei insegnava ma, addirittura, iniziavano a rifiorire.

Perchè?

Perchè lei credeva intensamente nella peculiarità dell’animo di ciascun bambino e nella loro capacità di imparare qualsiasi cosa.

Sapeva comunicare con tanta coerenza e amore da indurli a credere in se stessi e ad alcuni di loro questo accadeva per la prima volta nella vita.

I risultati che Marva ha ottenuto con gli anni sono stati straordinari.

Questa donna è straordinaria.

Quanto mi piacerebbe conoscerla e discutere con lei dei suoi sistemi educativi.

ps
Questa storia è tratta dallo splendido libro di Anthony Robbins: Come migliorare il proprio stato mentale, fisico e finanziario, Bompiani,

Inoltre, nel 1981, la sua storia è diventato un bellissimo film bellissimo, che ti consiglio di vedere.

fonte


guido arci smorfioso…. by guido arci camalli.. smorfioso../28 APRILE 2011: GIORNATA MONDIALE VITTIME DELL’AMIANTO. | A Noi La …

guido sei smorfioso…………. gne gne…

guido sei un sole acceso di idee…..

guido smorfioso….. gne … gne….. gne… gne….

guido super leone….

guido il re dei re…… ove tutto piove qui ad imperia….

città da … del inverno…. o del estate…

o del giorno freddo…. o del piatto freddo… che non cancella una scrittà…. figlia dei stupidi…. o rivali… giorni…. di guerra

www.sanremonews.it

Molini di Triora: da ieri c’è un nuovo parcheggio a monte del ‘Laghetto delle Noci’

l parcheggio in località “Isuazza” è stato inaugurato alle undici alla presenza delle autorità civili, religiose e militari della zona e degli alunni della Scuola Primaria Statale di Molini di Triora.

Da ieri mattina il Comune di Molini di Triora si è dotato di un ampio parcheggio a monte del Laghetto delle Noci. La nuova struttura dovrebbe impedire il posteggio lungo la strada provinciale 548 nei momenti di maggiore affluenza, soprattutto nel periodo estivo. Il parcheggio in località “Isuazza” è stato inaugurato alle undici alla presenza delle autorità civili, religiose e militari della zona e degli alunni della Scuola Primaria Statale di Molini di Triora. Ha fatto gli onori di casa il Sindaco di Molini di Triora Marcello Moraldo. “Questa area ci è stata ceduta ed attrezzata da un privato. E’ un fatto molto importante per il nostro piccolo comune – ha detto – per le sinergie che esprime e perché qui troveranno posto circa cinquanta veicoli. Significa che la viabilità nei momenti di maggiore affluenza al Laghetto delle Noci o in occasione di altre manifestazioni, non sarà più resa difficoltosa dai mezzi posteggiati, spesso malamente, lungo la strada provinciale. La zona di sosta è riservata esclusivamente ai veicoli, non ai caravan  ed alle roulotte”

Il taglio del nastro all’area di sosta è stato effettuato dal presidente della pro-loco avv. Matteo Moreni, che si è particolarmente adoperato per realizzare la struttura. In precedenza Don Antonio Robu, parroco foraneo della Valle Argentina aveva impartito la benedizione. Alla cerimonia hanno preso parte anche gli alunni della vicina scuola primaria statale di Molini di Triora, guidati dalla maestra Adriana Rossi. Il Comune infatti ha approfittato dell’occasione per celebrare la festa degli alberi ed il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

Ognuno dei quindici alunni ha recitato una poesia o un significativo pensiero dedicato alle piante o alla Patria. Ad ogni alunno è stato dedicato un tiglio che è stato messo a dimora lungo il perimetro del parcheggio, lato torrente. Uno degli alberi un bellissimo tiglio,  infiocchettato con il tricolore è stato dedicato all’Italia.

“La festa degli alberi – ha detto il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo di Taggia – risale all’epoca romana. I latini festeggiavano la natura e gli alberi messi a dimora nel corso della” festa lucaria”, il 19 luglio di ogni anno. Poi il in epoca più recente nel 1898 venne istituita dal ministro della Pubblica Istruzione del Regno d’Italia  Guido Baccelli. Nel 1923 con la Legge Forestale la feste degli alberi divenne una vera e propria ricorrenza fissa delle scuole italiane. Nel 1992 una legge non completamente attuata impone ad ogni Comune di piantare un albero in occasione  della nascita di ogni bambino. Gli alberi qui intitolati ai bambini ed alla nostra Patria esprimono la speranza di un futuro sempre migliore per la nostra Patria e per tutti noi”

La scelta del tiglio non è casuale. Il Comune di Molini, il più giovane della Valle Argentina, essendo nato nei primi anni del novecento, ha voluto mettere a dimora questo tipo di pianta in quanto nella cultura contadina è sinonimo di salute e longevità. Esistono in Italia alberi di questo genere che hanno più di trecento anni di vita. Dai fiori del tiglio proviene un ottimo miele e si producono decotti con capacità terapeutiche per le vie respiratorie. E il Comune di Molini ha grandi ambizioni. L’amministrazione comunale sta cercando di sviluppare le caratteristiche turistiche dell’area, già nota ad esempio a livello europeo per le piste ciclabili ed i percorsi in mountain bike.


SEGRETI DEL BENESSERE

dal 24 al 26 giugno 2011 – vedi allegato programma e foto

PROSSIMO EVENTO :

8 MAGGIO 2011

NATURA SENZA CONFINI

Un’intera giornata da vivere all’insegna dell’ambiente naturale, in una zona che era completamente inospitale, ma dove la natura ha saputo riprendersi quello spazio vitale, indispensabile per la sua sopravvivenza, emergendo splendida in tutta la sua vitalità.

ore 10.00 : ritrovo presso l’ingresso dell’oasi Smeraldino. Presentazione e gestione dell’oasi. Aperitivo di benvenuto.

Passeggiata guidata lungo il “Sentiero delle Farfalle” e il “Sentiero delle Tracce” alla scoperta degli abitanti dell’oasi, dei segreti e delle meraviglie del mondo animale e vegetale, attraverso una sorprendente biodiversità che, tra gli habitat più svariati, hanno trovato un sicuro rifugio dove vivere, sostare e riprodursi. Cammineremo tra boschi, prati, preziosi ecosistemi umidi come stagni e canali, protetti da papà Pioppo e mamma Quercia, due alberi secolari, uno splendido pioppo alba e una gigantesca farnia che sono sopravvissuti, nel corso dei secoli, allo scempio attuato dall’uomo, prima che venisse istituita l’oasi. La Visita non è adatta a bambini piccoli sarà difficile vedere gli animali che popolano l’oasi ma grazie alle guide si potrà percepire la loro presenza osservando le tracce dei piccoli mammiferi e ascoltando i canti degli uccelli

Pranzo a buffet vegano, con l’assenza completa di prodotti di origine animale, dove potremo anche gustare le insalate composte con le erbe naturali che crescono spontanee all’interno del parco, nonché bere l’acqua frizzante o naturale che sgorga spontaneamente dalle sorgenti vicino all’oasi .

Mini corso di cucina “Le palle dei cacciatori” , come realizzare dei biscotti vegani con le erbe naturali.

Visita al sito dove nidificano le cicogne, un evento assai suggestivo, soprattutto per il luogo dove ci troviamo. La visita alle cicogne si farà a piedi, passeremo su un ponte lungo l’Olona detto il Lambro Meridionale, dove sarà possibile osservare i tanti uccelli che popolano le acque di questo povero fiume che, negli anni, ha subito tanti soprusi dalla violenza ed incuria dell’uomo, si consiglia ai visitatori di portare il binocolo. Le guide del parco metteranno a disposizione ilcannocchiale. Passeremo vicino ai distributori di acqua sorgiva.

Laboratorio pratico “Una pianta per ogni farfalla”

Verranno consegnati dei piccoli vasi con dentro un piccolo seme di borragine, una pianta utile alle farfalle che i visitatori porteranno a casa. Si racconteranno alcune curiosità sulle farfalle

Laboratorio pratico: “Un nido per le cinciallegre”

Si daranno le indicazioni corrette per la costruzione di un nido artificiale e si informerà come scegliere la sua collocazione esatta sia in natura che nella propria abitazione.

ore 18 : conclusione della giornata con riepilogo e distribuzione del materiale informativo.

COSTO richiesto per le spese sostenute : 21 euro comprendente il pranzo a buffet, le passeggiate guidate, le visite, i laboratori, l’assicurazione, l’aperitivo di benvenuto, materiale informativo.

OASI SMERALDINO

il cuore verde di Rozzano

F O T O

Shangri Là vi propone quattro attività, suddivise nelle varie stagioni, alla scoperta di un’oasi molto particolare, con eventi e iniziative del tutto diverse una dall’altra, per vivere un’esperienza davvero insolita.

DESCRIZIONE DELL’OASI


L’oasi Smeraldino ha un’estensione di oltre 20 ettari e si presenta con una preziosità di natura selvatica dove sono presenti numerose specie vegetali e animali, alcune anche di pregio, nonostante costituisca un polmone verde all’interno di un’area altamente urbanizzata. Proprio questo aspetto fa di questa oasi, sopravvissuta al cemento, un vero tesoro naturale.

All’oasi si accede, precisamente, da via Monte Amiata, 18 bis – Valleambrosia – comune di Rozzano (MI).

Tra alberi e piante officinali, rappresentati da un’incredibile biodiversità, hanno trovato dimora sia gli animali stanziali che quelli migratori, come ad esempio il rospo smeraldino, simbolo del parco, tartarughe, ramarri, farfalle e libellule, ma anche numerosi uccelli come aironi, beccaccini, cince, nitticore, cicogne, rapaci diurni e notturni, e diversi mammiferi come ricci e conigli. Gli habitat del parco si susseguono tra prati, boschi, stagni e canali dando al territorio un aspetto che regala al visitatore stupore e sorpresa ad ogni angolo, via via sempre diverso.


sTASERA Giovedì (28 Aprile 2011)

“Everybody Loves The Disco Boogie”

presenta:

Very Special Guest dj RUBENS (Baia degli Angeli / Les Cigales)
+ Dj Fede (Cosmic Jazz / Deep Funk Theory) + Dj Tony Negro

@ Flora – Piazza Vittorio 24 Torino

Dalle 22:00 in poi ingresso libero consumazione facoltativa

Dj RUBENS (Baia degli Angeli / Les Cigales)

Dj Rubens, al secolo Luca Reggiani, uno dei Dj più conosciuti e rispettati d´Italia inizia la sua carriera suonando in vari locali, come il New York , il Bobo e la mitica Baia degli Angeli, ma il locale che lo renderà famoso sarà il Les Cigales. Questo locale si trovava a Bedizzole, in provincia di Brescia. Al Les Cigales lavorerà in coppia con Meo. La sua selezione musicale spaziava dal funky alla disco, per arrivare fino al jazz, grazie alla sua grande sensibilità, proponendo musica sempre diversa e molto raffinata. Lavorerà nei locali di mezza Italia, parteciperà a molti afro raduni, sia singolarmente che con altri d.j, e soprattutto con Moz-Art , con il quale ha sempre avuto un rapporto di grande amicizia. Rubens, per quanto molti non possano crederlo, non è il nome d’arte, bensì il suo vero nome. Quando nacque, il comune non volle registrarlo perché non era un nome italiano. Nonostante questo episodio, proprio questo nome è stato il suo portafortuna nella vita come nel lavoro. Nei suoi anni di carriera ha portato avanti diversi discorsi musicali, giungendo alla piena realizzazione di se stesso come artista e come persona. Non rimpiange nulla del passato, anche se in tutti questi anni si è fermato più volte per rinnovare la sua ispirazione musicale.

DAje vivere

daje sorridere al futuro ma assieme ora… adesso

L’AMIANTO E’ ANCORA KILLER: MIGLIAIA I MORTI OGNI ANNO E ANCORA TROPPO POCHI GLI INTERVENTI DI BONIFICA. SOLO 13 LE REGIONI CHE HANNO APPROVATO I PIANI.

Legambiente rilancia l’allarme e chiede al Governo di mantenere le promesse sugli incentivi per la sostituzione eternit – fotovoltaico

E’ fuorilegge da quasi vent’anni ma la sua presenza, anche nelle nostre case, è ancora molto alta e il rischio per la salute ancora attuale. L’amianto è nei tetti, nelle condutture, nei cassoni per la raccolta di acqua potabile, nelle canne fumarie o all’interno dei pavimenti vinilici e di mal d’amianto si continua a morire.

A diciotto anni dalla legge 257 del 1992 che lo metteva al bando, l’amianto è ancora molto diffuso in Italia e tanti siti contaminati attendono di essere bonificati. La stessa legge obbligava le Regioni ad adottare entro 180 giorni il Piano Regionale Amianto, un programma dettagliato per il censimento, la bonifica e lo smaltimento dei materiali contaminati. Ad oggi, secondo un rapporto di Legambiente, solo 13 Regioni hanno approvato un Piano Regionale per la bonifica. Ma anche quando il piano esiste, mancano le azioni che lo dovrebbero seguire, come la mappatura dei manufatti contaminati. Solo due regioni si sono poste una data entro cui completare la bonifica: la Lombardia nel 2016 e la Sardegna entro il 2023.

L’Italia è stata il secondo paese produttore europeo e tra i principali consumatori di amianto. Secondo le stime del CNR e di Ispesl ci sono ancora 32 milioni di tonnellate di amianto sparse per il territorio nazionale e un miliardo circa di metri quadri di coperture in eternit sui tetti. Un aiuto all’eliminazione della fibra killer era contenuto nel Conto Energia bloccato dal decreto Romani: per chi voleva sostituire tetti e coperture in eternit e amianto con pannelli solari fotovoltaici, le tariffe incentivanti del nuovo Conto Energia erano maggiorate del 10%. Ma il Governo ha bloccato tutto.

“Pochi sanno che gli incentivi al solare sono forse la prima speranza per liberarci dalle coperture in eternit in pochi anni. È ora che il Governo metta fine alla farsa sugli incentivi bloccati dal decreto Romani – ha detto Andrea Poggio, vice direttore nazionale di Legambiente – Non si facciano speculazioni sulla salute delle persone e si consenta davvero ai cittadini di accedere alle agevolazioni per eliminare la fibra killer da tetti e capannoni e scegliere i pannelli solari”.

L’eternit non rappresenta un rischio per la salute se rimane integro, ma diventa pericoloso se è in cattivo stato di conservazione, usurato o rotto. Il direttore dell’Istituto Superiore per la Prevenzione (ISPESL), stima che l’amianto provochi circa 4000 decessi all’anno. Secondo il Registro Nazionale Mesioteliomi i più colpiti sono gli operai che lavorano la fibra, seguiti dai famigliari e dagli abitanti delle zone vicine ai grandi centri di pericolo, come Casale Monferrato. L’Agenzia dell’OMS per la ricerca sul cancro (IARC) classifica l’amianto come sicuramente cancerogeno per l’uomo, capace di provocare tumori della pleura (mesoteliomi), del polmone, della laringe, dell’ovaio. Inoltre lo IARC ritiene probabile che l’amianto possa provocare anche tumori dell’apparato digerente (faringe, stomaco, colon). Non esiste un limite di concentrazione delle fibre al di sotto del quale l’amianto possa considerarsi innocuo. A basse concentrazioni il rischio è minore, ma non diventa mai zero.

La malattia può manifestarsi anche quarant’anni dopo l’esposizione, per questo motivo gli epidemiologi prevedono che la mortalità per il più tipico dei tumori da amianto (mesoltelioma) aumenterà ancora, nonostante la proibizione al commercio, per raggiungere il picco all’incirca nel 2020.

“Per questi motivi Legambiente – continua Poggio – ha lanciato con la società AzzeroCO2 la campagna Eternit free, già partita con grande successo in molte provincie e regioni e presto anche a Milano e in Lombardia. Ci proponiamo insieme di salvare vite e di promuovere green economy, speriamo che il governo lo capisca e intervenga rapidamente per eliminare il tetto di potenza annuale per gli impianti installati sugli edifici e per introdurre un premio per la rimozione dell’eternit fisso e invariante accogliendo la proposta di APER dei 5 eurocent/kWh”.

L’amianto va ricercato negli edifici costruiti prima del 1992, anno della messa al bando del suo commercio. Gli organismi preposti ai controlli sono la ASL e l’ARPA. Il proprietario dell’immobile (in caso di condomini, l’amministratore) ha il dovere di segnalare alla ASL la presenza di amianto attraverso una scheda di censimento, in genere scaricabile dal sito Internet della Regione di appartenenza. Alcuni Comuni hanno avviato un proprio censimento utilizzando la medesima scheda inviata a tutti i cittadini.

Per maggiori approfondimenti sulla campagna Etenit free e sulle regioni e provincie che hanno già aderito: http://www.azzeroco2.com.

I consigli su come fare e a chi rivolgersi per la rimozione dell’amianto dal proprio tetto su www.viviconstile.org. Il dossier completo di Legambiente sui danni da amianto su:http://www.legambiente.it/dettaglio.php?tipologia_id=14&contenuti_id=503

fonte

28 APRILE 2011: GIORNATA MONDIALE VITTIME DELL’AMIANTO. | A Noi La


guido arci camalli ora a ineja e duman au portu…. /smorfia lotto | dizionario numeri | significati smorfia | enalotto …

Care Autorità di Garanzia fateci votare ai referendum (Firma l’appello)

Dopo aver tentato di affossare il referendum sul nucleare adesso l’attacco è diretto anche al referendum sull’acqua “bene comune”. Quello che sta accadendo è un dichiarato imbroglio per far passare il tempo, per allentare la tensione, per impedire che ai cittadini sia fornita una adeguata informazione sui referendum. Per questi motivi l’associazione Articolo 21, insieme a tanti altri comitati e movimenti che hanno dato vita alla… grande manifestazione per la costituzione del 12 marzo scorso, ha deciso di promuovere sulle piazze virtuali e sulle piazze reali il “referendum week”, una settimana di campagna informativa per spiegare ai cittadini che i referendum ci saranno, che quello in atto è solo un imbroglio, che le supreme magistrature non potranno che respingere un simile trucco, anzi proprio a loro chiediamo di tutelare la legalità costituzionale e di impedire che l’interesse privato possa continuare a soffocare l’interesse generale. Inoltre facciamo appello al mondo della comunicazione, dell’informazione, della cultura affinché vogliano aderire a questa campagna, trovando il modo di rompere la consegna del silenzio, e usando loro stessi e i propri spettacoli o le proprie trasmissioni per invitare gli italiani a rifiutare il broglio perché potrebbe essere la premessa di brogli ancora più gravi ed ancora più insidiosi per la vita pubblica.

FIRMA L’APELLO : http://www.articolo21.org/85/appello/cara-cassazione-facci-votare-ai-referendum.html

Fonte
http://www.articolo21.org/

parlotta

parlotta.. fuori dal maestrale… il rap.. metropolitano

e una vita che più positiva deve essere… una risata di una donna maestrale…

un pernacchia da bar d’aste…. ma noi…. siamo glorie in cerca di fama..

risate da ….

faccie di risate….
ma i problemi son altre cose… non urlare…
o gridare un disagio…. pestifero….
o insegnare a me stesso i limiti… da superare

coraggio che balla a piedi eo calze nude..
fuori si parla…
e la resiastenza…. e un pesce di nome … paura…
un urlo… lungo sei metri…
una  foto vale tanto
e un concerto porta il tic giusto…
e un mangiare da capello bianco..

ineja
ma vale il mondo…
ma vale il cielo….
ma vale una scritta.. sui muri..

the dreamers
notizie dal mondo
La Carovana della Gioia è stata all’Aquila per la sua prima tappa.
E’ molto importante, nel momento in cui si parla (e si fanno) guerra e bombardamenti, che si parli di Pace, attraverso il messaggio dei bambini.
I primi di Maggio la Carovana sarà in Puglia, la terra della Pace e dell’Accoglienza.
C’è bisogno di un aiuto per sostenere le spese necessarie al Tour. Per fare una donazione vai sul nostro sito internet http://www.lascuoladipace.org/
Un grande GRAZIE a tutti quelli che stanno sostenendo questo importante progetto!
La Smorfia è il dizionario che associa ad ogni parola sognata un numero, principalmente con lo scopo di tradurre i suggerimenti onirici in giocate per il lotto. Cabala, benché sia un ternime più antico, ha nel senso comune un significato simile a Smorfia. Esistono anzi alcune teorie infatti per le quali l’origine della Smorfia risieda nella tradizione numerologica ebraica detta appunto Cabala. Secondo la Cabala (Qabbalah), nella Bibbia non vi è parola, lettera o segno che non abbia qualche significato misterioso correlato. Il mondo stesso non sarebbe altro che un insieme di simboli da decodificare. Per questo i cabalisti crearono una sorta di dottrina interpretativa per svelare i significati nascosti dietro alla realtà apparente.

L’origine del termine “smorfia” è incerta, la teoria piu’ accreditata è che sia in qualche modo derivata dal nome di Morfeo, il dio greco del sonno. La smorfia è solitamente associata alla città di Napoli, che ha una lunga tradizione di affetto nei confronti del gioco del lotto, ma esiste un gran numero di smorfie locali legate anche alle altre zone d’Italia.

Il meccanismo è molto semplice ed assimilabile al vocabolario che “traduce” parole in cifre: nella Smorfia una parola, nome, evento, persona, fatto o notizia è tradotto in uno (o più) numeri, attraverso una codifica abbastanza complessa che prevede un numero diverso a seconda del contesto.
Ad esempio cadere è 56, ma se si cade in mare è 43, se si cade in terra 22, versare è 84, ma se si versa olio è 4, se è vino è 55, se è aceto 44 e così via.

La smorfia nasce e viene tramandata oralmente, solo molto recentemente venne registrata su carta. Oggi le edizioni in commercio su sprecano vista l’enorme popolarità del gioco del lotto, non sono poche poi le edizioni della smorfia che utilizzano le figure, per gli analfabeti, affiancate ai numeri, le versioni della smorfia sono grossomodo le stesse anche se, data l’enorme mole di edizioni nei secoli e di città diverse, alcune voci possono essere leggermente diverse.

fonte

guido arci camalli: il peso della storia 25 aprile alassio ARCI brixton grazieeee/Contro il nucleare in Germania e Francia

“il peso della storia… è una resistenza… che non è solo una commemorazione.. MA C’è MOLTO DI PIù… MOLTO DA IMPARARE.. ANTI FA… SEMPRE…..”

“U CIOVE E I GUARDA U OI TUTTE R BASUE A GASS L’ASSU.”

Filastrocca 1 – Ersilia Asplanato di Castelvittorio – (52 Kb)

ma il tempo non è un passato … grazie ARCI BRIXTON…..

mi avete fatto emozionare davvero tanto…

e ballare a piedi nudi tutti lo dovrebbero … fare…..

TORNARE A VIVERE ANCORA….. ORA ADESSO….

‘Na votta gh’ea ‘n gallu – Bianca Oddone di Oneglia – (676 Kb)

E IL SACRIFICIO DEI PARTIGIANI NON SIA VANO…..

PERCHè DEVONO TUTTI VIVERE…

PERCHè QUESTA DESTRA Fà PAURA…

Filastrocca 2 – Bianca Oddone di Oneglia – (52 Kb)

anche non so il perchè non si siano volute cancellare le scritte in via del ospedale….

personalmente non rinuncio al dialogo… con chi pensa sia un extraterrestre…

questa italia ha bisogno di aria vecchia e nuova ASSIEME….

E lu me amù – Bianca Oddone di Oneglia – (148 Kb)

OGNI UOMO DEVE COMBATTERE… SEMPRE… SEMPRE.. SENZA DIVISIONI ALCUNE..

OGNI UOMO DEVE ESSERE LIBERO… COME HO URLATO… CON LA CANZONE DI ZIBBA…

COME HO BALLATO CON TWISTED FAMILY..

‘Na votta gh’ea ‘n gallu – Bianca Oddone di Oneglia – (676 Kb)

questo è il 2010.. che mi son perso

IL 2011 C’EROOOOOOOOOOOOOOOO…

C’EROOOOOOOOOOOOO

TORNARE A FARE IL 25 APRILE AD IMPERIA CONCERTI

FORZA ORAAAA


Il tag di Alessandro Lanteri è stato salvato.
Puoi continuare a inserire tag nella foto sottostante.
Quando hai finito, clicca sul pulsante “Tag completato” per riprendere la navigazione.

Clicca sui volti delle persone nella foto per taggarle.

NOTIZIE DAL MONDO

www.sanremonews.it

e ci credo prima uccido il prino.. poi… si accorgono della sua morte…

che vita imperia…

ORIGINALE….

Contro il nucleare in Germania e Francia

Alla vigilia del 25/mo anniversario della catstrofe di Cernobyl

Contro il nucleare in Germania e Francia (ANSA) – BERLINO, 25 APR – Quasi 150 mila anti-nuclearisti sono scesi oggi in piazza in varie localita’ di Germania e Francia per chiedere la chiusura di tutte le centrali alla vigilia del 25/mo anniversario della catastrofe di Cernobyl.

Secondo varie stime, 144.500 persone si sono radunate attorno a 12 siti nucleari tedeschi e vicino a due centrali francesi, Fassenheim e Cattenom. Una protesta con un migliaio di manifestanti c’e’ stata annche sul ponte sul Reno che collega Francia e Germania, tra Strasburgo e Kehl.

FONTE

Contro il nucleare in Germania e Francia – Top News – ANSA.it