GUIDO ARCI CAMALLI: SPIRITOSSO?/ NO ALLA MAFIA AD IMPERIA ……

noi anime diaboliche del tempio ove la maleducazione regna….. ove il più forte vince…..

 

e il buono perde e sottomesso…. noi qui viviamo il tempio mafioso del ponente che condiziona — il cemento… la rumenta…. che fà affari sporchi.. aLLA LUCE DEL SOLE… CHE PARTEGGIA PER UN PORTO NON DA FINIRE…. O DA FINIRE COME VUOLE LUI….

 

Mafia, “aziende legate a Messina Denaro negli appalti di Imperia” – Il 

 

 

 

LA MAFIA DEI CONTRATTI… DELLA MOVIDA…. OVE CHI PAGA,… A FAVORI….

 

 

GUIDO ARCI CAMALLI: SPIRITOSSO

VIA LA MAFIA DA QUI….

 

OGNI SINDACO LO PRENDA COME IMPEGNO  … SUO 

GUIDO ARCI CAMALLI: SPIRITOSSO

 

 

Newsletter settimanale Nr. 17/2013

PRIMO PIANO

Tre corpi

L’enigma noto come “il problema dei tre corpi”, è uno dei più antichi nella storia della fisica. Per l’esattezza resta insoluto dal 1687, anno in cui Newton rese nota la legge di gravitazione universale. O meglio: restava insoluto. Perché ora due fisici di Belgrado hanno posto le basi per risolverlo . Successi e tagli della ricerca in Serbia in un nostro approfondimento.

Tre alleati forse ormai inesorabilmente ex . Ad oggi la Moldavia si trova con un governo e un presidente del parlamento ad interim. I tre partiti che costituivano la coalizione di governo “Alleanza per l’Integrazione europea” si sono divisi in seguito ad accuse reciproche di corruzione e scandali. Un eventuale voto anticipato potrebbe portare al governo il Partito comunista.

In settimana poi l’Amarcord titoista in Slovenia lo scorso 27 aprile, dove in occasione della festa della liberazione il paese (e soprattutto i suoi politici) si sono tinti di rosso; le rotte che non ti aspetti della politica serba con l’accordo con il Kosovo e le scuse per Srebrenica; un approfondimento sulle mafie in un’intervista a Paolo Sartori; la Sarajevo del ‘900 in un articolo di Azra Nuhefendić. Buona lettura!

 

Dal bloc-notes:  Bellezza è potere. Bisturi e telenovele ; Dubrovnik: golf e cemento; Albania: le polemiche sulla Commissione elettorale centrale; Bosnia corrotta ; Turchia: il ricordo delle vittime del genocidio armeno.

In tv: I documentari di Osservatorio sul canale satellitare History Lab . Nella prossima puntata, lunedì 6 maggio, Dopo Srebrenica , presentato in studio dalla giornalista di OBC Nicole Corritore

NOTIZIE

Il sud-est Europa e la globalizzazione del crimine organizzato

Roberto SpagnoliQuali sono le organizzazioni criminali più pericolose che operano nell’Europa sud orientale? E quali i legami con quelle del sud est Europa? Un’intervista a Paolo Sartori, direttore del coordinamento operativo per l’Europa orientale e sud orientale della Criminalpol

Moldavia: è di nuovo caos politico

Natalia GhilaşcuL’ex-coalizione di governo “Alleanza per l’Integrazione europea” è sempre più divisa. Accuse reciproche di corruzione e abuso di potere si alternano nello scontro politico a controverse decisioni della Corte costituzionale. Un eventuale voto anticipato potrebbe portare al governo il Partito comunista

La battaglia di Yerevan

Mikayel ZolyanResta alta la tensione in Armenia dopo gli scontri del 9 aprile. L’opposizione spera in una svolta per il 5 maggio, data delle elezioni comunali a Yerevan, dove vive un terzo della popolazione del paese

Serbia: Newton, l’attrazione dei corpi e la ricerca in pericolo

Federico SicurellaUna straordinaria scoperta di due fisici di Belgrado fa il giro del mondo. In patria, però, la comunità scientifica è in difficoltà per mancanza di fondi e cattiva gestione. Un approfondimento

Le frontiere del Caucaso

Diego ZandelUna professoressa universitaria e grande viaggiatrice. Un viaggio con partenza e ritorno a Baku, Azerbaijan, alla ricerca della totalità del Mediterraneo. Una recensione

Non è facile essere Sarajevo

Azra NuhefendićPer tutto il Novecento Sarajevo è insieme simbolo della violenza politica e modello di pacifica convivenza. Gli anni in cui la città cadde sotto il controllo degli ustascia sono importanti per comprenderne le contraddizioni. Il libro di Emily Greble

La Slovenia si veste di rosso

Stefano LusaIl 27 aprile i vertici dello stato sloveno al completo, dal presidente della Repubblica alla neo premier, erano in prima fila al concertone di 4 ore per la celebrazione della Giornata della resistenza. Insieme con la Slovenia ufficiale oltre 10.000 persone a cantare gli inni socialisti

Brusca svolta nella politica serba

Dragan JanjićIl parlamento serbo vota a grande maggioranza l’appoggio all’accordo tra Belgrado e Pristina. Il presidente Nikolić si scusa pubblicamente per le vittime di Srebrenica. Le svolte epocali della politica serba nell’analisi del nostro corrispondente

Vivere a Gali

Francisco MartinezNel suo contributo al dossier “Abkhazia, 20 anni dopo la guerra “, Francisco Martínez condivide con i lettori di Osservatorio i materiali raccolti in una visita nella regione alla fine del 2010, tra cui interviste video a Gali, Sukhumi e Tbilisi

APPUNTAMENTI

Coltivare la bellezza, la bontà, la salute, lo sviluppo. Il futuro della forestazione produttiva

Conferenza sul carattere multifunzionale di boschi e pascoli, un confronto-incontro tra la realtà albanese e quella europea e in particolare italiana
7 maggio 2013
TIRANA (ALB)

I Balcani vent’anni dopo. Dal ritorno della guerra in Europa al percorso di integrazione europea

Conferenza internazionale promossa da Comitato Padova per i Balcani, Comune di Padova, Università degli Studi di Padova e Osservatorio Balcani e Caucaso nell’ambito di “Cercavamo la Pace”, progetto finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto
11 maggio 2013
PADOVA

Dalla tragedia della guerra alla difficile strada della pace

Un viaggio in Bosnia Erzegovina per ricordare una drammatica pagina della storia europea contemporanea: Sergio Lana, Fabio Moreni, Guido Puletti e i tanti volontari che ancora oggi sono nei Balcani a fianco delle popolazioni. Per riaffermare una storia di amicizia e solidarietà tra i territori di Alba, Brescia, Cremona e la Municipalità di Zavidovici
Dal 15 al 19 maggio 2013
ZAVIDOVIĆI, GORNI VAKUF/SREBRENICA, SARAJEVO (BiH)

OPPORTUNITÁ

La tigre turca tra Europa e mondo arabo

A giudicare dalle crescenti risorse e dall’impressionante vitalità della propria società, la Turchia sembra destinata a giocare un ruolo sempre più importante sullo scenario regionale e internazionale. Osservatorio Balcani e Caucaso (OBC) e Centro per la formazione alla solidarietà internazionale (CFSI) organizzano a Trento, all’interno del percorso “La storia dell’Altro: percorsi introduttivi ai BRICS e ai paesi emergenti” e nell’ambito del progetto “Racconta l’Europa all’Europa”, un corso di formazione rivolto a studenti, insegnanti, operatori della solidarietà internazionale e cittadini interessati. I quattro incontri si svolgeranno il 13, 14, 16 e 17 maggio 2013 dalle 17:00 alle 20:00. La quota di partecipazione pari a 20 euro sarà da corrispondere solo dopo aver ricevuto la conferma di iscrizione. Su richiesta sarà possibile ricevere un attestato di frequenza. Il modulo di adesione, disponibile online, dovrà pervenire entro venerdì 10 maggio 2 013. Info: CFSI, Martina Camatta | telefono: 0461 263636 | email: martina.camatta@tcic.eu

 

 

Annunci

13 pensieri su “GUIDO ARCI CAMALLI: SPIRITOSSO?/ NO ALLA MAFIA AD IMPERIA ……

  1. This is certainly the second post, of your
    website I read through. Although I really love this particular 1, “GUIDO ARCI
    CAMALLI: SPIRITOSSO?/ NO ALLA MAFIA AD IMPERIA | guidoilcamallo’s Blog” the best. Take care -Alberto

  2. Posso solo dire con sollievo che ho trovato qualcuno che sa realmente di cosa sta parlando! Lei sicuramente sa come portare un problema alla luce e renderlo importante. Altre persone hanno bisogno di leggere questo e capire questo lato della storia.

  3. Avete un gran bel blog qui! Sareste disponibili per uno scambio di post? parlo di guest blogging… ho un blog che tratta di argomenti simili, vi ho inviato una mail per scambiarci i dati. Grazie ancora!

  4. Sono impressionato dalla qualita’ delle informazioni su questo sito. Ci sono un sacco di buone risorse qui. Sono sicuro che visitero’ di nuovo il vostro blog molto presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...