e dopo…… imperia/ CASO AGNESI. IL COMITATO:”NON ACCETTIAMO CHE AGNESI E PORTO COMMERCIALE MUOIANO CON LA COMPLICITÀ DELLE ISTITUZIONI”

e dopo che la gente si stringe e racconta e vede…. che dire della sera dello sbarco dei pirati… io ero li sotto… e che dire neanche ieri sera son riuscito ad fare tante foto…  che commentare … non so …. che forse i fuochi non dovevano essere sparati? che dovevano essere sparati…. quello che ho visto da umile uomo.. è un corpo A TERRA  e gente che curiosava.. un ambulanza che a fatto fatica ad entrare… si spera   Sergio Salvagno  guarisca… e presto…

cmq ora notix imperia …. E ALTRO  va

 

 

 

super vele d’epoca cmq.. tanta gente ieri 

 

😉

 

 

 

CASO AGNESI. IL COMITATO:”NON ACCETTIAMO CHE

MPERIA – “Rieccoci alla solita vetrina delle Vele d’epoca, che insieme alla dieta mediterranea, rappresentano ormai il lato dorato della città di Imperia. E’ il primo Raduno di Vele con un nuovo sindaco che ama definirsi imprenditore e che ha ereditato grandi problemi dai precedenti governi”.

A scrivere è il comitato “Salviamo l’Agnesi” che prosegue: “Peccato che questi problemi siano affrontati esattamente nello stesso modo, senza una visione prospettica sul futuro di questa città in declino. L’Inaugurazione blindata da reparti antisommossa per paura di contestazioni, ne è un’amara conferma.

La storica fabbrica della pasta Agnesi, che per decenni è stata un vanto per la città, ancora produttiva e competitiva, sta chiudendo perchè Angelo Colussi, il proprietario, adduce una crisi che in realtà è solo strumentale. Tutto è iniziato con la chiusura del mulino, tecnologicamente avanzato, efficiente e fondamentale per la qualità e l’economicità della pasta, e si passa ora alla dismissione dell’intero stabilimento. Tutto ciò per realizzare l’ennesima speculazione edilizia.

CASO AGNESI. IL COMITATO:”NON ACCETTIAMO CHE AGNESI E PORTO COMMERCIALE MUOIANO CON LA COMPLICITÀ DELLE ISTITUZIONI”

” si spera che gli operai lottino più forte per l’agnesi…. e che il sindaco ascolti il loro grido dato che l’agnesi vale quando le VELE D’EPOCA 

FONTE

 

E FORZA RT E FORZA AGNESI IMPERIA……

 

Finalmente il MONOPOLI in versione tutta romana: STACCE!

Collegamento permanente dell'immagine integrata

cmq   ecco il primo verdetto delle vele d’epoca

IMPERIA

C’è già un primo vincitore al 18° Raduno di vele d’epoca di Imperia. Con una votazione di 178,5 su 180 punti è Olympian, numero velico 31, a essere stata stata premiata come barca più elegante. Debuttante al raduno delle Vele d’Epoca, nasce nel 1913 da un progetto di William Gardner che fu anche responsabile della goletta a tre alberi Atlantic, detentrice del record transatlantico, per quasi 80 anni, sotto il comando di Charlie Barr. L’Olympian batte bandiera francese e l’armatore e skipper si chiama Philippe Oddo. Ha un bel colore verde che ha contribuito all’ottenimento del premio.  

 

” super vele d’epoca…… SAVE AGNESI FORZA VELE D’EPOCA “

e tifiamo  cmq

Miss Italia assegna la corona di ‘regina’, Noemi unica ligure in gara stasera alle 21 su LA7: appello per il televoto.
LEGGI: http://bit.ly/1m3kW7B

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...