imperia : s.agata e gli scoli satirici /18 lavoratori ‘precari’ della Provincia di Imperia scrivono ai Vescovi ed al Cardinal Bagnasco

TUTTO PARE IMPOSSIBL  AD IMPERIAS…….. U RATTELLU CITY

 
QUANDO PULIR…. DIVENTA UNA MISSION IMPOSSIBL  BL BL
 
 
 
E LA PAZZATUR…. DIVENTAN CANAL DI SFOG… OG OG
 
 
 
CMQ
 
 
 
ma….  via ivano amoretti ma cumme?
 
 
 
 
in piazza della vittoria …. ma cumme?
 
 
 
 
essi son zoz pur mi
 
 
 
 
un tempo imperia era più pulita…
 
 
essi con ecoimperia che scriveva 30% differenziata
 
io scherzo ovvio….. 

Hanno inviato una ‘lettera aperta’ al Cardinale Angelo Bagnasco ed ai due Vescovi del ponente ligure, Monsignor Antonio Suetta e Monsignor Mario Oliveri, per sensibilizzarli sul loro problema di precariato e chiedendo loro un incontro.

il lavoro è importante….. che non manchi ad imperia 
cmq
“Il suo intervento Servalli è vergognoso – interviene Fossatiè una forma di razzismo al contrario” Replica immediatamente Servalli: “Immaginavo il tono della sua risposta. Sto dicendo che il Comune di Imperia che affronta un percorso di questo tipo non può discriminare. Pretendo che l’istituzione non lavori con istituzioni che faccia della discriminazione la sua bandiera”.
che dir…. a fossat…… nun so……
quello che vedo in piazza della vittoria solo per alcuni italiani… non per tutti è grave…..
s: sit sit ti segnalo
d.m: vinco io il caffè  cade capacci vedrai
mmmmm che dir….. che cada il sindaco o meno appare strano..
lo strano e che una certa s.s.  passi per eroina…. vero è che a ormai notevoli appoggi…
😉 
contenta lei….
ma il boolang  arriva presto  mito
mauro servelli
bene comune
mito dario  desiglioli
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...