la fatica della verità 2 vendemmia sia../Diano Marinata

la fatica della verità 2 vendemmia sia../

Diano Marinata

in ogni sagra c’è una vendemmia.. io ho chi vuol vendemmiare?  magari avessi gli aranci di dario desiglioli…

 

Siamo ancora qui, siamo riusciti a mangiare panettone e colomba, ma anche un primo di pesce e un secondo che ora non ricordo. Qualcosa mi deve essere rimasto sullo stomaco ma ho qui del digestivo Antonetto. Comunque non sono grasso, ho semplicemente le ossa grosse.

Con queste struggenti parole Giacomino Chiappori ha aperto l’incontro pubblico organizzato per fare un bilancio degli ultimi tre anni di mandato. Ecco i passaggi salienti del suo intervento:

‘Ndrangheta
Sulla questione ‘Ndrangheta tutto a posto. Ci siamo riuniti intorno ad un tavolo io, Za Garibaldi e Surace e abbiamo ripetuto per tre volte la frase “Non esiste”. Lo abbiamo visto fare nel film “Mia moglie è una strega”. Dovrebbe funzionare, comunque per sicurezza abbiamo anche fatto appendere delle trecce d’aglio in punti strategici della città. Male che vada risolveremo l’annoso problema dei vampiri.

Puzza e derivati
La puzza ormai fa parte di Diano Marina, è un marchio di fabbrica. La gente viene qui soprattutto per questo e visto il successo riscosso dall’iniziativa abbiamo deciso di aumentare i “punti puzza”. Dalla prossima estate saranno triplicati per venire incontro alle esigenze di tutti gli esercenti dianesi. C’è anche un sito web http://www.odoramidiano.com e una app in fase di lancio.

Parcheggi e Vigili Urbani
Riguardo l’antipatica polemica sui presunti parcheggi pubblici ceduti a privati vorrei fare una precisazione. Non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca. I vigili urbani fanno troppe multe, ci dicono. Ma i vigili fanno le multe soprattutto alle macchine parcheggiate. Noi togliamo i parcheggi e prendiamo due piccioni con una fava. Meno parcheggi, meno multe, meno gente arrabbiata.

Insomma un Giacomino scoppiettante e a 360 gradi, un treno in corsa fermato solo dall’irruzione di taleAlberto Cioffi, disoccupato dianese che ha minacciato di darsi fuoco perché da tre anni in attesa di una casa popolare. Lapidario Giacomino:

Queste sono le classiche sceneggiate che per me non funzionano. Molti anziani percepiscono 400 euro mensili e non riescono ad arrivare alla fine del mese ma non minacciano di darsi fuoco. Muoiono di stenti, in silenzio, con dignità e rispetto della quiete pubblica.

fonte

 

Risultati di ricerca

 

 

e se aveva ragione pure io in galera yeahhh

 

cmq… io amo il rischio e me ne infischio… come disse .. garibaldi…

 

daje arci camalli

daje storia du u portu

 

 

daje tutto ..

 

 

2 pensieri su “la fatica della verità 2 vendemmia sia../Diano Marinata

  1. X ESSERE INVISIBILI ALLE ISTITUZIONI BASTA AVERE + DI 80 ANNI, UNA PENSIONE MENSILE DI 600 E ROTTI EURO, AVER BISOGNO DI 8 SALVAVITA AL GIORNO X VIVERE MALAMENTE QUASI DA CECA,VEDENDO LA VITA SFUGGIRTI OGNI GIORNO DI + XCHè NON TI PUOI CURARE ( X MANCANZA DI SOLDI ) E NEANCHE UN MEDICO CHE TI POSSA AIUTARE XCHè CONSIDERATA INVISIBILE, QUESTA è LA SOCIETA’ DI OGGI X LE PERSONE COME ME, VECCHIE E MALATE, SE NON HAI NIENTE DA SCAMBIARE TI LASCIANO MORIRE…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...