imperia je suis francesca Citoyens Solidaires 06 4 aprile ore 13… in giro e no al circo animali/Migranti, summit italo-francese in Prefettura a Imperia

un blogger in giro racconta la sua città … dice no al circo….

 

17635401_938029986334102_6697728073898982156_o

 

dice …..

top

 

dice si alla bellezza di porto maurizio…

 

e dice… che i migranti debbano migrare …

17457590_238390266633334_3798563693348852648_n

je suis francesca

 

Un procès chez les fous !!! C’est ce Mardi 4 à Nice avec Francesca !!! 13h30

Les fous qui poursuivent Francesca en Justice !

Francesca ça fait des années qu’elle aide et agit dans des camps ici et à l’étranger alors quand elle dit quelque chose on tend un peu l’oreille parce qu’on se dit on a peut être quelque chose à apprendre.

Elle parle de la violence des frontières et des politiques migratoires et que l’on se fait manipuler par un cirque médiatique. Elle dit aussi que les deux dernières années, le dispositif des frontières est devenu de plus en plus brutal, avec les déportations systématiques vers des centres de tri ou même des expulsions vers des pays comme le Soudan, le Niger et d’autres dictatures et que entre l’Italie et la France, les épisodes de violence et les « accidents » mortels sont très, trop fréquents. C’est ce qu’il faut dénoncer collectivement, à l’intérieur et à l’extérieur du Tribunal et donner la parole à celles et à ceux qui subissent les frontières et qu’on les laisse passer.

Elle avait une famille avec un bébé dans sa camionnette quand elle s’est faite arrêtée (précisions ici http://citoyenssolidaires06.com/?p=61 ). Elle les sortait de ce merdier invivable, indigne, misérable. Cette façon de les trier, de les parquer, de les oublier. Ces endroits ou la vie est oubliée et ça peut durer 6 mois, un an ou 10 ans sans que ça pose de problèmes au système administratif car il considère des chiffres en oubliant l’humain.

Et pour la connaitre Francesca, il y a aussi ce court-métrage, une histoire incroyable. La première chose qu’on se dit, c’est comment ils ont pu filmer tout ça, tout est tellement … sur le moment ! En fait une équipe vidéo est venu faire un docu sur une situation et ils sont tombés sur cette histoire. Ils sont restés. Ils ont tout vu : comment une fille de 4 ans se retrouve sans sa maman ici dans le 06, et comment elle parvient à la retrouver grâce a quelques personnes que l’on remercie d’exister car les labyrinthes administratifs actuels ne savent pas accueillir une enfants de 4 ans et surtout retrouver sa maman perdu sur la route entre la Libye et quelque part. Ce documentaire LOZA a été vu des millions de fois.

https://vimeo.com/182203722

Rassemblement au TGI de Nice, Place du Palais de Justice ce mardi 4 avril à 13h30, pour soutenir Francesca, se rencontrer et s’organiser pour l’aide au réfugiés et aux solidaires. Ensemble nous sommes plus forts.

Hurria !

 

esserci in tanti e difendere il diritto di migrare…

 

questo fà un blogger.. che ama la verità…. e la giustizia…. STA SERA ARCI CAMALLI .. SIATECI…

 

  31  MARZO ☆LILI REFRAIN+PLATEAU SIGMA ☆@arci CAMALLI, Imperia

17264389_1738694923110056_432413366481305607_n

 

NOTIX IMPERIA…

 

Migranti, summit italo-francese in Prefettura a Imperia

 

Imperia. Nella mattinata di ieri, mercoledì 30 marzo, presso la Prefettura di Imperia si è svolto un incontro del Gruppo di Contatto italo – francesepresieduto dal prefetto Silvana Tizzano, allo scopo di fare il punto sulle problematiche in materia migratoria comuni alla fascia trans-frontaliera.

 

” IO SPERO SI AIUTINO I MIGRANTI A  MIGRARE… E IMPORTANTE… DAVVVERO IMPORTANTE… “

 

😉

 

LE PROBLEMATICHE DI DELLA CITTà DI IMPERIA SON LE MIE…

 

AH TALPA E OROLOGIO….

 

17352265_1339716889450568_4027593618500687127_n

 

SIATECI L’8 APRILE

31 aprile – La trappola del Debito e il Dissesto sociale, invito – by ATTAC, Sanremo Sostenibile, Popoli in Arte e Caritas diocesana ‼

 

Venerdì 31 marzo alle ore 21, presso la Sala Melograno del Palafiori di
Sanremo (entrata da Via Marsaglia), si terrà un incontro con: Marco
Bertorello, scrittore e studioso di economia, co-autore del libro
“L’alternativa all’Europa del debito. Dopo Brexit e caso greco un Piano
B contro l’austerità.”, edizioni Alegre e Marco Berbaldi, operatore
sociale e Presidente della Fondazione ComunitàServizi di Savona.
>
>Si tratta dell’incontro previsto per venerdì 10 marzo e che era stato
cancellato per problemi insormontabili.
>
L’incontro è promosso da ATTAC, Sanremo Sostenibile, Popoli in Arte e
Caritas diocesana.

 

 

Annunci

arrendersi io dice no al circo animali ad imperia ;)/

arrendersi io dice no al circo animali ad imperia

capax non avevi detto … bon al circo animali?

mantieni la promessa…. su su

😉

IMPERIA. DAL 30 MARZO AL 10 APRILE TORNA SUL LUNGOMARE VESPUCCI IL CIRCO “MILLENNIUM” CON I SUOI ANIMALI/LE IMMAGINI

 

Dal 30 marzo al 10 aprile, infatti, nell’area manifestazioni sita sul Lungomare Vespucci, a fianco all’eliporto, è in programma il Circo Millennium

un simbolo

le lampadine ci guardano… e la pensano come me…  e son belle belle

gli animali in gabbia.. nu nu..

 

gli animali devono vivere…

liberi… non in gabbia… anche se mangio carne la penso accussi…

animali liberi… LIBERIIIIIIIIIIIII

 

A VOI PIACEREBBE … ESSERE IN GABBIA?

 

A ME NO… PERSONALMENTE BOICOTTO IL CIRCO ANIMALI…

 

 

 

Red ronny vuole il museo della musica.. e per agnesi Imperia si e mosso?.. nu nu le comiche ad imperia/

Red ronny vuole il museo della musica.. e per agnesi Imperia si e mosso?.. nu nu le comiche ad imperia

 

” succede di sentire delle cose che voi imperiesi non volevate sentire… anche ieri sera passo davanti al agnesi e mi domando? ” perchè chiuderla..” poi  su imperiapost leggo

“VISTO CHE SANREMO NON FA NULLA, PERCHE’ NON FACCIAMO A IMPERIA UN MUSEO DELLA MUSICA?”. RED RONNIE LANCIA LA PROPOSTA AL SINDACO CAPACCI/IL VIDEO

La proposta arriva niente di meno che da Red Ronnie, storico conduttore televisivo e critico musicale, nel corso della presentazione della mostra di David Bowie presso il Museo d’Arte Contemporanea di Villa Faravelli a Imperia.

 

” la mia risposta vien da se.. il sindaco a tempo per essere li.. e non aveva tempo per l’agnesi.. e quindi.. la mia risposta è capax fai gli asfalti è meglio”

😉

il fatto è   ...... /Il Fatto Quotidiano incontra la città di Imperia

 

o pensa a villa grock… per il museo della musica… per villa grock  rischia la chiusura..

😉

buona domenica e siate sempre in lotta… mai un passato…. u.u

 

😉

come vorrei la mia città?

con più bar per la musica… con una mentalita aperta… alle novità..

il sindaco aiuti ad aprire nuovi bar e nuova movida.. per gli arci .. del ponente ho parlato parlato parlato.. la verità.. che i circoli han bisogno di socialità … di eventi per i giovani.. di discussioni.. sulla mafia.. di lotta.. di musica … so che parlo a vuoto… e i soci non mi ascoltano.. ma ascoltino il loro cuore e aiutino arci camalli e arci guernica… a essere vivi… e arci brixton… gli arci son vivi… se si vuole farli vivi… forza daje come diceva roberto lucidi arci camalli … forza forza forza

 

mov

e siate arci.. siate uomini di questa città…

 

Imperia: giovedì prossimo al Circolo Arci Camalli la presentazione di ‘Campioni per Sempre’, l’ultimo libro di Fabrizio Prisco

 

Per prenotazioni cena al Circolo, ore 19.30, telefonare al 347 0163804.

” siate umani  uomini… non gente che scappa… siate tutti soci.. del mondo”

 

 

imperia e le poche libertà? salvini ama le ruspe hihi satir/Capannone della logistica ai Piani di Imperia, Grosso (Ibc) “Tentativo maldestro di mischiare le carte”

imperia e le poche libertà? salvini ama le ruspe hihi satir

come il mio blog avvolte e serio … a volte e satir… ben inteso…la satir.. e il mio pane

ma oggi voglio immaginare un salvini che ama le ruspe… hihi… infatti.. le ama così tanto… che ha una sotto casa…  lo tiene come cane da guardia   le libertà?.. tema caldo… e se fossi bsx ?  e se fossi sadomaso? e se fossi uomo?.. ebbene la libertà è un valore notevole.. leggo dal arci camalli e ne parlo da socio  … hihi

“promuovere la cultura e la pratica della tolleranza .. della pace… della non violenza… della cooperazione e della solidarietà… “

“occuparsi dei problemi del territorio, presentando la propria attività a sostegno dei cittadini più deboli … per la crescita culturale delle comunità”

somma quel che faccio ?  o no  hihi  cmq  bella la fontana gialla.. capax.. ma le strade son un colabrodo li stess…

salvini ama le ruspe.. forse dovrebbe amare … altro.. e dialogare col diverso…

amore è tolleransa… sensa dansa … nun c’è sostansa….. cmq salvini la ruspa se la porta anche a letto…  hihi

 

io scherzo salvini….

 

DSC_0003

anche le nuvole ci raccontano che son di pace…

 

😉

Capannone della logistica ai Piani di Imperia, Grosso (Ibc …

Nell’area individuata vivono centinaia di persone e dove sono stati costruiti importanti insediamenti abitativi

 

“tutelare i cittadini sempre… sempre sempre….  e salvare l’ambiente”

e salvare i pini  sulla ferrovia  .. grosso occupatene ti prego…

Molti li abbiamo piantati noi alla festa degli alberi come anche i pioppi al passaggio a livello nel 1952. A Ventimiglia vado ad abbracciare il pino più grande che ha piantato mio padre nel 1912, mi sembra di abbracciare lui. E adesso i miei compagni di scuola più ignoranti li vogliono tagliare per convincersi di essere diventati più furbi degli intelligenti.

 

Il pino e l’ eucalipto sulla destra affondano le radici intorno allo Scoglio delle Giustize interrato nel 1956. In un altro Paese ci metterebbero una targa in ricordo del macabro accordo tra Caccellotti e Ciantafurche. Sulla destra sulla riva nel XIII secolo fu edificato l’oratorio di San Lazzaro con tre portici per il ricovero dei pellegrini che si abbeveravano al rio de La Baite’ con le loro some. La Baite’ prende tale nome femminile dal troncamento della locuzione latina “Ad baptesima” memoria dell’ annuale primo rito cristiano a cui convenivano dalle villae tutti i nati dell’anno precedente…. Un popolo che non ha memoria della propria storia è un popolo di idioti ho detto qualcuno.

fonte

per maggiori informazioni

IMPERIA. RFI CHIEDE DI ABBATTERE 100 PINI LUNGO L’EX FERROVIA. ALBERTO GABRIELLI:”C’È TROPPA DISINFORMAZIONE. CI ASPETTIAMO UNA SENSIBILITÀ MODERNA”

 

Breil sur roya alle 03
Svegliato da un ragazzino di 6 anni e sua madre, entrambi arrivati a piedi di notte sotto la pioggia dall’Italia. Una parte di pena di vederli una quota di conforto di conoscerli al riparo e una con ironia; questi due sono riusciti a ridicolizzare l ‘ esercito e la polizia, la gendarmeria e questo stato di emergenza, si sono aggiudicati la frontiera Alla barba dei suoi uomini pieni di testosterone armati di famas, lunetta a cui notturna, un solo pensiero mi viene “povero” stronzi

Sono sveglio, 40 persone da 4 a 30 anni, in questo camping improvvisato, in attesa di poter fare una domanda di asilo e per i minori isolati d essere supportati dall’assistenza sociale all’infanzia e Io sto in piedi, rendendosi conto che la mia vita da un anno a un po ‘ cambiata
La madre e il bambino patinati in una tenda, sotto la pioggia, non ho più sonno, che mi resta è… scrivere.
Scrivere a chi? Al Sindaco? Al Procuratore della Repubblica? Al Prefetto? Ai Presidenti del consiglio provinciale, regionale? Ai ministri? Al Papa? Al popolo?
Che senso ha… tutti sono a conoscenza di ciò che resistiamo a qualsiasi cosa nella valle della roya e altrove in Francia. Gli assistenti perseguiti dalla giustizia e aiutati inseguiti dalla polizia, mentre gli uni e gli altri n che agiscono per il diritto alla dignità umana.
Allora j scrivo per me stessa e per chi ci prendiamo la Briga di leggermi

Ecco un anno che ci esponiamo al fine di avvertire un sistema in cui crediamo, politiche associativo, giuridica, tutti ci hanno sentiti ma nessuno ha mosso, non è cambiato nulla
Siamo nel 2017 e persone inesistenti agli occhi della giustizia soffrono nell’indifferenza generale.
Abbiamo provato eppure solo risultato, una decina di processi in corso per “aiuto all’ingresso e ha la circolazione di persone in situazione irregolare”… quale divertente di termine di fronte a quei bambini che soffrono…. come loro spiegare che Sono considerati come irregolari mentre il diritti dei migranti, che fuggono da guerre e dittature, è incorniciato da questi meme persone che incolpano dei cittadini rispondendo ad un’emergenza umanitaria che la Francia, 5 ieme potenza mondiale lede il diritto alla dignità umana…
Mia nonna con i nazisti in allemgne avrebbe detto “Povero Francia” ma è morta allora non dice più niente.
Vi confesso che mi sento perso, mi piacerebbe fare come questa maggioranza che chiude gli occhi che hanno paura di farvi vedere troppo chiaro, si sottrarcene con queste argomentazioni populista usciti dritto dalla bocca di politica che si fa beffe fondamentali valori che Hanno fatto che la Francia è la Francia.
Vorrei poter chiudere la porta a doppia mandata, metta un recinto intorno alla mia proprietà privata, di continuare a vivere nell’indifferenza. Ma qualcuno mi aveva avvertito “è più facile aprire la porta che chiudere la bocca”
Adesso ce n è più solo il problema di questi neri che fuggono da guerre e dittature, non sono più un testimone sono complice, vittima.
Ho difficoltà a capire a che punto siamo arrivati? Gli abitanti della roya gridano all’aiuto e nessuna risposta, solo alcuni processi e dighe di poliziotti.
Come se il problema era creare da sei cittadini della roya, come se il problema non proveniva da una realtà, ma semplicemente dal fatto che osiamo dire, denunciare.
Come fare quando un procuratore della Repubblica Procura semplicemente docilità a questa nuova forma di politica elettorale e populista
Come fare quando un direttore si serve di una polizia ai metodi degno di teppisti, una polizia non esita a fare dei falsi in scrittura pubblica al fine di recuperare i neri in Italia e oltre se potessero.
(cerco un processo per diffamazione ma non su che l’eccesso di testosterone non offra loro questo coraggio)
Come far sì che i migranti possano presentare la domanda di asilo senza che finisca una volta su dieci in custodia con un processo al culo, come far sì che la presa in carico dei minori isolati avvenga normalmente? Come far sì che il diritto non si ferma alle frontiere della roya affinché la roya torni francese? Affinché la roya non sia solo un grande diga di poliziotti, affinché il diritto francese possa essere ripristinato in roya?
Devo ricomprare un mini-bus, visto che l’ultimo è stato sequestrato, per trasportare queste persone fuori di tale stato di diritto che non è la valle della roya?
Sicuramente Sara ‘ complicato ma non credo di aver scelta,
Se nessuna risposta è fornita da “i nostri” Istituzioni
Mi sforzerò quindi del diritto di certe regole, riprenderò il mio veicolo, io gli girerò attorno questi dispositivi poliziotti affinché queste persone possano fare la loro richiesta d’asilo e uscirò questi ragazzi di questo reparto in modo che possano costruire una vita più dignitosa in Il Paese dei diritti dell’uomo.
Il “diritto di resistenza all’oppressione” è uno dei diritti naturali ed imprescrittibili citati nell’articolo 2 della dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino del 26 agosto 1789 e mi sforzerò e ve Invita a fare altrettanto

fonte

Cédric Herrou Val Roya.

 

pranzo camallo

si ricomincia col pranzo camallo siateci
il 3 aprile si rinizia ….
😉

appuntamenti talpa e orologio ..no alla mafia … 21 marzo for ever/ IMPERIA. IL NOBILE GESTO DI DEVIS. MIGRANTE NIGERIANO TROVA UN PORTAFOGLIO PIENO DI SOLDI E LO RESTITUISCE AL PROPRIETARIO/LA STORIA

appuntamenti talpa e orologio ..

17310284_1291470410947660_7470933326750574752_o

un posto che va difeso… perchè libero….

😉

cmq il mio è no al senso unico sul argine destro imperia

imperia pensi alla salita del santanna..

 

ty

 

e forza dare alla talpa…

 

no alla mafia images (1)

 

notizie imperia…

imperia. il nobile gesto di devis. migrante nigeriano trova un …

 

Un giovane migrante nigeriano trova per terra un portafoglio, perso durante la confusione nella giornata della Milano-Sanremo. Senza esitazioni, chiama la referente della sua cooperativa e chiede come fare per ritrovare il proprietario.

 

“grande gesto… e sabato torno a ventimiglia “

 

😉

 

 

 

 

 

 

 

 

 

imperia la metafora della speranza…./si salvi monesi….. si aiutino gli operai agnesi imperia/Imperia, la storica libreria Ragazzi riapre nell’ex pasticceria Spalla

imperia la metafora della speranza….

appurato che io so happy… imperia deve aver speranza… deve aver ottimismo…

 

Immagine 053

 

pensare a monesi… ma non dimenticare gli operai agnesi…   io ogni giorno passo di la . e ci stò male.. spero il mio appello serva.

 

 

 

 

Immagine 087

deve divertirsi come i fetish calaveras al arci canalli..

e pensare di dire bon alle invidie alle gelosie…

 

si salvi monesi….. si aiutino gli operai agnesi imperia

 

notix imperia e buona festa del papà

Imperia, la storica libreria Ragazzi riapre nell’ex pasticceria Spalla

 

 

mperia – Porte (ri)aperte alla Libreria Ragazzi di Imperia Oneglia. Ieri pomeriggio, il negozio di Tiziana Ameglio e dei figli Stefano e Marta Ascheri, pronipoti del fotografo Giuseppe Ragazzi, ha inaugurato la nuova sede di via Amendola 24, dove fino al 2013 c’era stata la storica pasticceria Spalla.

 

“una buona cosa .. per una città che vede tanti negozi chiudere…..che sia segno di spernza l’apertura di questa libreria “

 

e per me gli screen shot sulle bachece son reato  questo è….

😉

 

Guns N’ Roses – Live in New York City 1988/02/02 [60fps]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

imperia.. che strade .. e la milano sanremo/Imperia: dalle ore 13 il sindaco Carlo Capacci ospite ai microfoni di Radio Onda Ligure/Arrestati due ‘passeur’ pachistani con 13 migranti su due auto a Genova, forse diretti a Ventimiglia?

imperia.. che strade .. e la milano sanremo

ogni anno passa la milano sanremo e meno male oserei dire…

😉

ma capax farà gli asfalti solo per quella zona?

cmq …. je suis felix….. siempre….

 

😉

notizie imperia…. in attesa di sviluppi sulla beutiful dei 5 stelle imperiesi

 

Imperia: dalle ore 13 il sindaco Carlo Capacci ospite ai microfoni di …

 

Sarà direttamente il primo cittadino a raccontare tutti gli argomenti principali che caratterizzano in questo momento il comune del capoluogo imperiese.

 

parlerà anche della salita s.anna?

 

DSC_0358

 

forza talpa e orologio… un ricordo dal passato… sau

 

 

Arrestati due ‘passeur’ pachistani con 13 migranti su due auto a Genova, forse diretti a Ventimiglia?

 

Sono stati arrestati dalla polizia per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

 

“li si punisca..”

 

FAQ #1 – Chi siamo e come operiamo – Le aree SAR di intervento coordinato dalla Guardia Costiera

 

buona visione

 

Cosa dice una donna svedese dopo che ha mangiato molto? Stoccolma!

P.S. Autoban

 

😉