Imperia: “il tempo mollo hihi”/Tangenti al Comune di Imperia/Giornalista no-war in tribunale Mosca,multata ma rischia 15 anni

ore 18.05…”il tempo mollo mentre ci son i preparativi… per la presentazione del nuovo libro di francesco scoppelitti… nel orto che dovrebbe essere usato e non abbandonato sotto il comune…. il tempo mollo non fà piovere… il comune tenta di vendere banca italia a porto maurizio… e ci siamo per villa carpeneto… come dice il comune è già in debito.. e succede col tempo mollo”

notix imperia city of tempo mullu mullu

😉

fonte imperianews

l titolare della Edilcantieri, accusato di frode e corruzione “ha chiarito le singole circostanze contestate”. Il geometra – che è stato sospeso dalla funzione – invece ha fatto scena muta

fhttps://www.imperianews.it/2022/07/28/leggi-notizia/argomenti/cronaca-6/articolo/tangenti-al-comune-di-imperia-interrogatori-di-garanzia-oggi-per-speranza-e-il-geometra-masi-solo.html

commento al articolo…

” una storia piccola diventa grossa? vedremo hihi”

😉

notizie dau mundu

fonte ansa

La giornalista televisiva russa Marina Ovsyannikova, diventata famosa in tutto il mondo per avere mostrato in diretta alla televisione di Stato un cartello contro la guerra in Ucraina lo scorso marzo, è stata condannata oggi a una multa di 50.000 rubli (circa 830 euro) perché ritenuta colpevole di avere screditato le forze armate in alcune dichiarazioni.

Lo riferisce l’agenzia Ria Novosti.


    La condanna si riferisce a dichiarazioni fatte dalla giornalista contro il conflitto presso un tribunale di Mosca che stava processando un deputato municipale dell’opposizione, Ilya Yashin.
    Marina Ovsyannikova, riferisce il Guardian, rischia ancora una condanna fino a 15 anni di reclusione per alcuni post sui social media in cui ha criticato la guerra in Ucraina. Anche oggi la giornalista ha dato voce alla sua protesta davanti ai giudici. “Quello che succede qui è assurdo, la guerra è orrore, sangue e vergogna”, ha affermato, accusando la Russia di essere un Paese aggressore: “L’inizio di questa guerra è il più grande crimine del nostro governo”, ha detto.

Giornalista no-war in tribunale Mosca,multata ma rischia 15 anni

commento al articolo

” speriamo bene sempre libertà di parola… sempre”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: