Imperia : ” svendita hihi….”/una svastica all’ingresso della Camera del Lavoro

c’è chi parla di affarone 600 mila per villa carpeneto… io la chiamerei svendita… un opera di svendita ma contento il sindaco… contenti tutti

notix imperia city of ” parco urbano stra bagnato … hihi”

fonte imperia news

Una svastica è comparsa all’entrata della sede della Camera del Lavoro di Imperia. E’ stata disegnata nella notte, accompagnata da una freccia che indica inequivocabilmente la sede.

“Purtroppo questo è solo l’ennesimo episodio a livello nazionale – evidenzia la Cgil imperiese guidata dal segretario Fulvio Fellegara – che conferma come i rigurgiti nazi-fascisti siano sempre più numerosi: a partire dall’attacco alla nostra sede nazionale lo scorso ottobre, passando per diverse sedi su tutto il territorio italiano. Restiamo la più grande organizzazione democratica nel nostro paese. Non ci faremo certamente intimorire da un episodio di questo tipo. Già in mattinata abbiamo provveduto a ripristinare il decoro in sede. La Camera del Lavoro è da sempre un presidio democratico, antifascista e antirazzista. Se in tempi di qualunquismo e razzismo dilagante questo può dar fastidio significa che dovremo intensificare ancora di più la nostra azione e la nostra presenza territoriale”.

fhttps://www.imperianews.it/2022/07/29/leggi-notizia/argomenti/cronaca-6/articolo/imperia-una-svastica-allingresso-della-camera-del-lavoro-ennesimo-episodio-a-livello-nazionale.html

commento al articolo

” per la destra se parli di fascismo parli a vuoto… e ci credo… l’italia a nostalgia del epoca fascista… peccato che non c’era libertà di parola”

😉

notizie dau mundu

fonte ansa

ROMA, 29 LUG – In Iran mercoledì scorso sono state messe a morte tre donne per aver ucciso i rispettivi mariti, una delle quali era stata costretta a sposarsi all’età di 15 anni: lo denuncia l’organizzazione umanitaria Iran Human Rights Group, che parla di ben 32 esecuzioni avvenute nella Repubblica islamica nella sola scorsa settimana.


    La donna ex sposa-bambina, fa sapere l’ong, si chiamava Soheila Abad, era sposata da 10 anni ed è stata impiccata in carcere.


    L’organizzazione per i diritti umani denuncia anche come molte di questi casi di donne che uccidono i mariti siano reazioni a violenze domestiche quotidiane, che però vengono ignorate dai tribunali, che derubricano il movente a “dispute familiari”.
    Secondo il gruppo, l’Iran nasconde le vere cifre sull’applicazione della pena di morte e, citando due altre organizzazioni per i diritti umani, afferma che lo scorso anno solo il 16,5% delle esecuzioni è stato reso pubblico.

Iran: Ong, messe a morte tre donne, fra cui ex sposa-bambina

commento al articolo

” basta violenza sulle donne in iran.. davvero basta”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: