in viaggio verso la normalità tra imperia e alassio/Imperia: stanziati 15 mila 500 euro per chi ha perso la casa durante l’alluvione di inizio anno

è sempre bello assaporare la normalità tra imperia e alassio… ascoltare un gruppo al arci brixton… e riflettere sulla normalità   …. un  concetto da amare… non odiare …. notix imperia va … bere al liquid di alassio non a prezzo… ma si spera che il modello alassino coi negozi open alla sera venga presto esportato 

;)

‪#‎coppaitalia‬
Risultato Finale : MEDITERRANEA IMPERIA 10 – 4 A.S.D. Rapallo Nuoto

Le giallorosse sono qualificate alla Final Four !

Imperia: stanziati 15 mila 500 euro per chi ha perso la casa durante l’alluvione di inizio anno

La prossima settimana a Fahrenheit
Alcune anticipazioni della prossima settimana:Lunedì 29

I rappresentanti delle sei città candidate al titolo di Capitale europea della cultura 2019 : Ravenna, Perugia, Siena, Cagliari, Matera e Lecce si incontrano al MAXXI.  E dei loro progetti ci parleranno in apertura di trasmissione. Alle 16.00: Liliana Rampello racconta Sei romanzi perfetti, Il Saggiatore. Il Libro del giorno: Nicola Lagioia, La ferocia, Einaudi.

Martedì 30

Stefano De Matteis, Antropologia dell’esperienza, Il Mulino.

Mercoledì 1 ottobre

Con l’arcivescovo Vincenzo Paglia, Storia della povertà, Rizzoli e il Libro del giorno: Romina Paula, Agosto, La Nuova Frontiera.

Giovedì 2

Filippo La Porta presenterà i Diari di viaggio di Valerio Daniel De Simoni, editi da Luca Sossella e il Libro del giorno: Donato Carrisi, Il cacciatore del buio, Longanesi

Imperia: stanziati 15 mila 500 euro per chi ha perso la casa durante l’alluvione di inizio anno

La Regione ha stanziato un contributo complessivo di 15 mila 500 euro per coloro che, durante gli eventi alluvionali di dicembre 2013 e gennaio 2014, hanno perso in tutto o in parte la propria abitazione.

Imperia: stanziati 15 mila 500 euro per chi ha perso la casa

ottimo ora stanzi soldi per la messa in sicurezza del territorio esso è importante è va protetto al più presto….. perchè esso è importante

cmq sta sera movida

estata nun finisce dappertutto  

Avaaz.org – The World in Action

Le api stanno morendo in tutto il mondo e la nostra catena alimentare è a rischio. Gli scienziati accusano i pesticidi tossici, che sono già stati messi al bando dall’UE grazie ad una mega campagna di Avaaz. Ora tocca agli USA decidere. Manda subito un messaggio per consegnare la nostra petizione da 3 milioni di firme alla task force incaricata dalla Casa Bianca. Abbiamo pochi giorni:

invia un messaggio

Senza che ce ne accorgiamo, miliardi di api stanno morendo e la nostra catena alimentare è a rischio. Le api non si limitano a fare il miele: sono una forza lavoro immensa e umile, che impollina il 75% delle piante che coltiviamo. Tra cinque giorni gli USA potrebbero decidere di vietare i pesticidi tossici che le stanno sterminando.

Arrivare a quel divieto è possibile e noi lo sappiamo bene: dopo una mega campagna Avaaz dell’anno scorso, l’Unione Europea ha proibito quel gruppo di veleni che numerosi scienziati accusano per la morte delle api. Proprio ora le società dell’industria chimica stanno facendo pressione senza tregua sulle autorità statunitensi per impedirlo. I nostri alleati interni, però, ci fanno sapere che l’opinione pubblica potrebbe rovesciare la situazione in favore del divieto. Facciamoci sentire, allora! Se gli USA si muovono, daranno il via ad una reazione a catena nel resto del mondo.

Non abbiamo tempo da perdere: la task force della Casa Bianca per le api presenterà le sue proposte martedì. Questa campagna ha già milioni di sostenitori. Inondiamo di messaggi i responsabili della task force prima della presentazione di martedì. Non si tratta solo di salvare le api, ma anche di noi stessi. Clicca per mandare un messaggio:

https://secure.avaaz.org/it/save_the_bees_us_sam_loc/?bBilVab&v=47100

Le api sono cruciali per la vita sulla Terra: ogni anno impollinano piante e raccolti per un valore stimato di 40 miliardi di dollari. Se non verrà fatto nulla per salvaguardarle, molta della frutta e verdura che amiamo rischia di scomparire e un terzo delle scorte di cibo andrà perduto.

Negli ultimi anni stiamo assistendo al rapido declino nella popolazione delle api: alcune specie si sono già estintee proprio in California — dove si produce la maggior parte del cibo negli USA — ogni anno gli apicoltori perdono un terzo delle api. Gli scienziati sono alla disperata ricerca di risposte. Mentre alcuni studi, spesso finanziati dalle industrie chimiche, affermano che la causa potrebbe essere una combinazione di fattori, tra cui malattie, perdita dell’habitat e sostanze chimiche tossiche, altri studi, indipendenti e autorevoli, sono giunti alla conclusione che i colpevoli siano i pesticidi neonicotinoidi.

Grazie a queste prove schiaccianti e ad una campagna super efficace di Avaaz e dei suoi partner, l’UE li ha messi al bando. L’Agenzia statunitense per la protezione dell’ambiente (EPA) è incaricata dal Congresso di regolamentare le tossine, ma per anni ha aggirato la legge, sottostando alle pressioni dell’industria chimica. Ora, la task force della Casa Bianca per la salute delle api potrebbe convincere l’EPA a cancellare la registrazione dei pesticidi, così non potranno più essere venduti negli USA. Ecco la nostra opportunità!

La task force presenterà il suo rapporto tra pochi giorni. Milioni di noi hanno già aderito a questa campagna. Ora mandiamo migliaia di messaggi per far arrivare la nostra richiesta ai responsabili dei dipartimenti che la compongono, prima che raggiungano una decisione:

https://secure.avaaz.org/it/save_the_bees_us_sam_loc/?bBilVab&v=47100

Non possiamo più lasciare la nostra delicata catena alimentare nelle mani delle aziende chimiche e dei legislatori sul loro libro paga. Il bando di questi pesticidi ci avvicinerà ad un mondo più sicuro per noi e per le altre specie che ci stanno a cuore e dalle quali dipendiamo.

Con speranza,

Terra, Alex, Alice, Ari, Nick, Laila, Marigona, Ricken e il resto del team Avaaz.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Un costo pesante, il valore degli insetticidi neonicotinoidi in agricoltura (Centro per la sicurezza alimentare, IN INGLESE)
http://issuu.com/centerforfoodsafety/docs/neonic_efficacy_digital/1?e=9942666/7206999

Memorandum presidenziale — Creare una strategia federale per promuovere la salute delle api da miele e degli altri impollinatori (La Casa Bianca, IN INGLESE)
http://www.whitehouse.gov/the-press-office/2014/06/20/presidential-memorandum-creating-federal-strategy-promote-health-honey-b

USA, una task force per proteggere le api (Repubblica)
http://www.repubblica.it/ambiente/2014/06/23/news/usa_una_task_force_per_proteggere_le_api-89799343/

Moria delle api: colpa dei pesticidi neonicotinoidi, la conferma di Harvard (GreenMe)
http://www.greenme.it/informarsi/agricoltura/13387-moria-delle-api-harvard

Muoiono le api e la produzione di miele crolla del 50 per cento (Il Sole 24 ore)
http://www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2014-09-11/muoiono-api-e-produzione-miele-crolla-50-cento-162456.shtml?uuid=ABZ5uosB

Petizione per una revisione ad interim dei pesticidi neonicotinoidi (archiviata il 7 luglio 2014, IN INGLESE)
http://docs.nrdc.org/health/files/hea_14070701a.pdf

La costosa guerra delle lobby contro le api (National Journal, IN INGLESE)
http://www.nationaljournal.com/energy/the-costly-lobbying-war-over-america-s-dying-honeybees-20140701

Nota dell’EPA rivela preoccupazione che i pesticidi possano causare la morte delle api (SF Gate, IN INGLESE)
http://www.sfgate.com/cgi-bin/blogs/green/detail?entry_id=79910

Api in caduta libera mentre uno studio dimostra un improvviso declino negli USA (The Guardian, IN INGLESE)
http://www.guardian.co.uk/environment/2011/jan/03/bumblebees-study-us-decline?INTCMP=SRCH

save api ora adesso

;)

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

il gusto mentre oggi /Osservatorio Balcani e Caucaso/ CONSIGLIO. SFOGO DI KARA GLORIO (M5S): “I CITTADINI CI DANNO DEI LADRI, HANNO RAGIONE! LORO HANNO LE SPALLE LARGHE, NON NOI!”

il gusto mentre oggi si è tenuto il consiglio comunale imperiese…. che dato molte scintille… mentre il sole splende in alto … in questo giorno autunnale…. e renzi ahime torna dagli states…. che dire NOTIX IMPERIA  VA E ALTRO

;)

Osservatorio Balcani e Caucaso

PRIMO PIANO

Croce

Gli era morto il gatto, e non si sentiva emotivamente equilibrato per poter assolvere al suo ruolo di giudice costituzionale in maniera adeguata. E’ a suon di paradossi, e lavorando di spada e fioretto, che Andrea Lorenzo Capussela descrive la vicenda del giudice americano Carolan in Kosovo. Le tragiche contraddizioni della comunità internazionale.

La notte tra sabato e domenica scorsi, sulle colline di Sarajevo, proprio da dove i cecchini sparavano, è apparsa un’enorme croce: Andrea Rossini ci racconta dell’inasprimento della campagna elettorale per le politiche e presidenziali previste per il prossimo 12 ottobre. Lo fa nel contesto di BiH 2014, diario da Sarajevo, un giorno per giorno da noi dedicato all’appuntamento elettorale.

Per il suo primo viaggio europeo, Papa Francesco ha scelto l’Albania, terra assurta a simbolo del dialogo interreligioso. Una visita vissuta con grande attesa dalla maggioranza degli albanesi, ma durante la quale la simbologia della pace ha finito col prevalere sulla complessità (e le difficoltà) della realtà albanese. Un reportage di Nicola Pedrazzi.

Bloc-notes: Mosca: il premio Kamerton a Rocchelli e Mironov uccisi in Ucraina; BiH 2014: il rischio bancarotta; BiH 2014: spot; PE: a porte chiuse, ma non troppo; Marcia della pace a Mosca: le foto di Evgeny Feldman.

Da non perdere! Si inaugura il 3 ottobre a Trento “Il muro nel cuore“, un percorso attraverso gli oggetti del quotidiano di un mondo ormai ex.

MULTIMEDIA

L’Isis, l’Occidente e il dramma dei profughi

L'Isis, l’Occidente e il dramma dei profughi

Nella puntata odierna di Radio Rai 3 Mondo la nostra corrispondente dalla Turchia Fazıla Mat è intervenuta sulla drammatica situazione dei 130.000 profughi curdi in fuga dall’Isis che hanno varcato nei giorni scorsi la frontiera tra Siria e Turchia (22 settembre 2014)

NOTIZIE

I gatti del giudice Carolan

Andrea Lorenzo CapusselaI gatti, un giudice internazionale della Corte costituzionale del Kosovo, le sue inaspettate dimissioni e il suo inaspettato ritorno a Pristina. Le faglie critiche dei rapporti tra élite politica kosovara e gli internazionali, in questo commento di Andrea Capussela

Cultura karaoke

Diego Zandel“Cultura karaoke” è il nuovo libro di Dubravka Ugrešić, di recente uscito nell’edizione italiana, col quale ripercorre storie e vissuti dei primi anni Novanta, fornendone un’analisi implacabile e precisa. Recensione

Hamintié, un pezzo di Creta in Siria

Gilda LyghounisI cinquemila abitanti di Hamintié, cittadina siriana, considerano da più di un secolo l’isola di Creta la loro vera patria. Sono musulmani, ma la prima lingua che imparano da piccoli è il greco, o meglio il dialetto cretese. La loro storia

Allargamento: che ne è dei partiti politici dei Balcani?

European Policy CentreNonostante gli sforzi profusi dall’UE le dinamiche democratiche dei Balcani sono ancora molto fragili. In questo contesto, secondo il think tank EPC, è mancato un investimento sullo sviluppo democratico dei partiti politici della regione. Un paper, cinque casi studio

L’Armenia secondo Vasilij Grossman

Simone Zoppellaro

La raccolta di racconti Il bene sia con voi! contiene un inno alla spiritualità armena e l’enunciazione della poetica dell’autore di Vita e destino

The Glasses, la voce rock di Pristina

Gianluca GrossiIn Kosovo fare musica è difficile. Gli spazi per esibirsi sono pochi, e anche chi ha un nome fa fatica a vivere. Ma non mancano isole felici, dove sempre più frequentemente si parla di “nuova scena punk” di cui The Glasses fanno parte

La sfida di Vučić: giù stipendi e pensioni

Dragan JanjićIl premier serbo Aleksandar Vučić e il suo SNS si sono trovati a dover varare impopolari riforme di contenimento della spesa pubblica. Giù pensioni e stipendi del pubblico impiego. I timori di Vučić e il comportamento dell’opposizione

Vino in Moldavia: tra cirrosi ed orgoglio nazionale

Titouan LemoineIl settore vitivinicolo in Moldavia conta per più del 20% del Pil del paese e un terzo delle sue esportazioni. Ma il consumo d’alcol nel paese è anche una vera e propria piaga sociale

BiH 2014: il dono della croce

Andrea RossiniUna croce apparsa di notte sulle colline sopra Sarajevo provoca l’inasprimento dei toni in una campagna elettorale dagli esiti incerti

Papa in Albania: una terra divenuta simbolo

Nicola Pedrazzi

Per il suo primo viaggio europeo, Papa Francesco ha scelto l’Albania, terra assurta a simbolo del dialogo interreligioso. Una visita vissuta con grandissima attesa dalla maggioranza degli albanesi, ma durante la quale la simbologia della pace ha finito col prevalere sulla complessità (e le difficoltà) della realtà albanese

Riforma della cooperazione: un vascello con troppe ancore

Mauro CereghiniIl 28 agosto scorso è entrata in vigore la nuova legge sulla cooperazione allo sviluppo. Riforma integralmente la Legge 49/1987, dopo anni di dibattito e di confronto tra società civile e organismi istituzionali. Un’analisi del nuovo assetto istituzionale

APPUNTAMENTI

ONG e imprese: un dialogo possibile per gli obiettivi post 2015

Le strategie di cooperazione allo sviluppo dell’Unione Europea: un nuovo ruolo per il settore privato e la società civile. Evento nell’ambito del semestre italiano di presidenza del Consiglio dell’Unione Europea
30 settembre 2014
TRENTO

L’arte della Pace. Il patrimonio culturale e il dialogo per la riconciliazione post-conflitto

Mostra fotografica che ripercorre, attraverso 45 immagini, il lavoro degli operatori INTERSOS tra il 2000 e 2010 in Kosovo. Inaugurazione giovedì 2 ottobre ore 18:30
Dal 2 al 11 ottobre 2014
ROMA

Il muro nel cuore. Autobiografia di un mondo ex: le cose raccontano

Mostra multimediale sugli oggetti della vita quotidiana in uso nel periodo 1945-1989 in quella parte di Europa da cui in tempi recenti sono arrivati tanti concittadini, i paesi del patto di Varsavia e dell’Unione Sovietica, ma anche l’area balcanica e l’Albania. Appuntamento nell’ambito delle iniziative che ricordano i venticinque anni dalla caduta del Muro di Berlino. Inaugurazione venerdì 3 ottobre alle 17:30
Dal 3 ottobre al 23 novembre 2014
TRENTO

Exchange of best practices on transparency of media ownership

Seminario sullo scambio di buone pratiche in materia di trasparenza della proprietà dei media. Appuntamento nell’ambito di “Digital Agenda for Europe”
3 ottobre 2014
BRUXELLES (BEL)

Religion Today Filmfestival: Circles (Krugovi)

La direttrice scientifica di OBC Luisa Chiodi interviene alla proiezione del film di Srdan Golubović (2013, Serbia, 112′) nell’ambito della XVII edizione del “Religion Today Filmfestival”

11 ottobre 2014
TRENTO

OPPORTUNITÁ

Call for Papers: Il genocidio armeno del 1915. Ad un secolo dal ‘Grande crimine’

Il Gruppo di studio sulla Shoah e gli stermini di massa con il supporto del Dipartimento di Scienze politiche, giuridiche e studi internazionali dell’Università di Padova organizza un convegno internazionale di studi sul tema “Il genocidio armeno del 1915. A un secolo dal Grande Crimine”, che si terrà a Padova l’11 e il 12 marzo 2015. Il convegno si propone di indagare alcuni aspetti del genocidio, a un secolo di distanza dagli eventi che hanno portato allo sterminio di più di un milione di armeni nel territorio dell’impero ottomano, una terra in cui risiedevano da migliaia di anni. Sarà articolato in tre sezioni: “Il genocidio armeno tra storia e politica”, “Alle origini del termine genocidio: il massacro armeno e il diritto internazionale”, “Il genocidio armeno come problema politico: memoria, riconciliazione, negazionismo e il diritto alla verità”. Il Convegno vedrà la partecipazione di alcuni studiosi invitati direttamente e di altri selezionati. Gli studiosi che intendono sottoporsi alla selezione dovranno inviare un abstract di non più di 500 parole, che sarà vagliato da un comitato scientifico, entro il 30 ottobre 2014, unitamente a un breve curriculum vitae. Gli studiosi selezionati dovranno successivamente mandare il proprio intervento, della lunghezza di circa 12.000 parole, entro e non oltre il 30 gennaio 2015. Info: Gruppo di studio sulla Shoah e sugli stermini di massa | armeniangenocideconference@gmail.com

CONSIGLIO. SFOGO DI KARA GLORIO (M5S): “I CITTADINI CI DANNO DEI LADRI, HANNO RAGIONE! LORO HANNO LE SPALLE LARGHE, NON NOI!”

“E quella signora che è stata multata, e questo è vergognoso, perché ha lasciata davanti
al Comune l’immondizia, non doveva essere multata, ha fatto bene, perché i cittadini sono stufi!”.

CONSIGLIO. SFOGO DI KARA GLORIO (M5S): “I CITTADINI

io da piccolo blogger che ogni tanto va a pulire imperia che devo commentare…

bhe forse a ragione …. perchè forse …… il degrado è grave ove la gente non vede…

o vede… responsabilità… bhe che dire non saprei…. dato che il degrado come sempre succede in questa città spesso viene solo fotografato… …

mi sento un poco noioso a ripetere… che la spazzatura.. non va cacciata dai finestrini… vedi pacchetti di sigarette… che bho. .. le bottiglie di vetro van messe nel apposito contenitore… ho scelto di pulire ogni tanto la mia città per dare il buon esempio…. multare quella signora era giusto? era sbagliato? nun so del resto il degrado è diventato cavallo di battaglia di molti ad imperia….  io preferisco pulire.. a volte in silenzio… a volte facendo foto e video… magari qualcuno guarda e imita… oppure vien più facile fare solo foto al degrado… cmq… capisco lo sfogo della signora…. 

;)

cmq per me movida…. 

;)

siempre MOVIDA……

super parasio…

ogni tanto imperia si sveglia….

;)

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

programmi arci fuori orario /Imperia: rottura di un tubo dell’acquedotto in via Novaro, l’Amat sta intervenendo sul guasto ma Diano Marina è senz’acqua

 

super serata  

Venerdì 26 Settembre, ore 18:00
Arci Ombriano e “Verso il Kurdistan – Onlus” presentano:
Serata Kurdistan, con proiezione del documentario “Sulle strade del Kurdistan”. A seguire cena curda. Interverranno compagni curdi, che si occuperanno anche della cena e Antonio Olivieri, presidente dell’associazione di Alessandria. Possibilità di raccolta fondi per il progetto “Hevi U JIYAN – La Speranza e la vita” per la costruzione di un ospedale nel Campo profughi di Mahmura. Presentazione del viaggio nel Kurdistan Iracheno organizzato dalla stessa associazione per Ottobre.
http://versoilkurdistan.blogspot.it/ 

bella serata al arci camalli

 

grande pianista….

 

SILVIA PIANISTA CROVESIO

 

questo è il suo fb  pagina fb

donate e forza …. 

http://www.concorsiletterari.it/concorso,4636,Concorso%20Internazionale%20di%20Poesia%20–%20Carmelina%20Ghiotto%20Zini%20&%20Premio%20in%20Memoria%20di%20Raimondo%20Venturiello
“Associazione Culturale ed Artistica L@ Nuov@ Mus@”
“Aspettando il Natale, poesie sotto l’albero”
Concorso Internazionale di Poesia – 8° edizione
«In memoria di Carmelina Ghiotto Zini». Una vita vissuta per i poveri.”
Verrà assegnato anche 1 prestigioso Premio in Memoria di : Raimondo VENTURIELLO “ poeta Critico Letterario e COOFONDATORE dell”Ass, L@Nuov@ Mus@
per tutte le INFO RIVOLGERSI:
(tel. 3394999892 / 3467220320 e-mail: ass-cult-lanuovamusa@libero.
it)

Regolamento:
1 – Il Concorso scade alle ore 24 del 31.Ottobre.2014.
Si raccomanda di non attendere gli ultimi giorni per la spedizione degli
elaborati.
I poeti devono inviare l’autorizzazione a pubblicare le loro opere per
l’antologia
2 – Si concorre con un massimo di 2 poesie di non più di 30 versi ciascuna
(pena esclusione) in lingua italiana, vernacolo o altre lingue purché munite
di
traduzione.
Il tema del componimento è libero.
3 – La partecipazione prevede un contributo per spese organizzative di € 10,00
(dieci) per due (2) componimenti.
.
Il pagamento va eseguito sul cc. 0380002730 Banca Popolare del Lazio
IBAN IT63P0510473920CC0380002730
intestato a: Ass. Culturale ed Artistica L@ Nuov@ Mus@ CF: 91083010594
.
.NON SI ACCETTANO RACCOMANDATE NÉ ASSEGNI DI ALCUN GENERE.
.
4 – Le poesie, anche se già pubblicate purché non premiate nei primi 3 posti
di altri concorsi, (pena l’esclusione), vanno spedite alla e mail del
concorso
poesiesottol-albero@libero.it ( si prega di scrivere nella casella OGGETTO
della e mail i titoli delle poesie) le 2 poesie devono pervenire in un unico
file in forma anonima, mentre in un’ altro file deve contenere dati personali
leggibili,nome e cognome numero di telefono fisso e/o mobile ed e-mail) e
copia della ricevuta dell’avvenuto versamento.
Se il concorrente è minorenne occorre aggiungere la dichiarazione di un
genitore garante per lui (pena l’esclusione).
NON SI ACCETTANO CURRICULUM VITAE, verranno eliminati senza essere letti

Saranno eliminate senza avviso all’autore e ad insindacabile parere della
giuria, le opere ritenute offensive della morale, che rechino danno a persone
fisiche,
votate al vilipendio delle religioni e delle istituzioni.
Il Direttivo dell’associazione Associazione Culturale ed Artistica L@ Nuov@
Mus@ non è tenuto ad avvisare i NON PREMIATI. Saranno avvisati solo i premiati
tramite e mail o per telefono
IMPORTANTE :
I Premi in Denaro non verranno spediti né consegnati ad altri neanche con
delega.
I primi 5 classificati e per il Premio “ Raimondo Venturiello”dovranno essere
presenti alla manifestazione di premiazione; in caso contrario il premio
resterà all’ Associazione promotrice
mentre i premi in denaro saranno devoluti in beneficenza.
5 – Le poesie dovranno essere spedite tramite la e mail del concorso:
poesiesottol-albero@libero.it
le poesie dovranno essere scritte con CARATTERE -ROMAN corpo12- e IN WORD
Per rendere l’apertura più semplice

(poesiesottol-albero@libero.it)

6 – Una qualificata Giuria, il cui operato è insindacabile, esaminerà le opere
giunte entro la data di scadenza stilerà la graduatoria dei testi scelti
perché sia fatta
l’ assegnazione ai loro autori dei premi messi in palio.

7 – I partecipanti al Concorso con l’invio delle loro opere
implicitamente accettano e approvano il presente regolamento.
I nomi dei giurati saranno resi noti, solo il giorno della premiazione.
Ogni concorrente dovrà garantire, sotto la propria responsabilità
che il testo inviato non ha vinto altri premi ed è di personale creazione e sottoscriverlo nel file contenente i dati personali.
.
8 – Assegnazione premi.

“ Oltre alle premiazioni, sarà scelta una poesia meritevole per il prestigioso
Premio in Memoria del grande Poeta e Critico Letterario “Raimondo Venturiello ”

Premio Carmelina Ghiotto Zini

1- Primo classificato: 500 euro e pergamena personalizzata
.
2-Secondo classificato:-300 euro e pergamena
.
3-Terzo classificato: 200 euro e pergamena
.
4-class- Premio speciale “Memorial Giovanni Capasso”- cena e pernotto 1 sola
persona ( il pernotto solo per chi arriva da lontano ) altrimenti solo cena e 5
copie dell’antologia in omaggio)
5 -class.- Premio speciale – “Memorial Alessandro Lisbon” Targa personalizzata
cena e pernottamento 1 sola persona( il pernotto solo per chi arriva da
lontano, altrimenti 5 copie dell’antologia in omaggio)
.
Menzioni d’Onore e Segnalazioni di Merito o altri premi se la giuria ritiene
opportuno saranno consegnati: a tutti i finalisti

9 –
Le opere premiate saranno oggetto di pubblica lettura durante la cerimonia di premiazione.
La cerimonia di premiazione è prevista per domenica 07 dicembre 2014 alle ore
17 circa,ad Aprilia Presso l’ex Cinema Teatro “Il Pidocchietto” Via dei lauri,19
Aprilia/Latina.
.
10- INFORMATIVA – In relazione agli artt. 13 e 23 del D.Lg n. 196/2003 recanti
disposizioni a tutela delle persone ed altri soggetti rispetto al trattamento
dei dati personali, Vi informiamo che i Vs. dati anagrafici, personali ed
identificativi saranno inseriti e registrati nell’archivio dell’Associazione ed
utilizzati esclusivamente ai fini inerenti il concorso cui in epigrafe. I dati
dei partecipanti non verranno comunicati o diffusi a terzi.

Il Presidente Carmelo Salvaggio

 

 

 arci fuori orario 

 

 

Il programma di venerdi 26 e sabato 27 è quantomai ricco e come sempre è caratterizzato da proposte per tutti i gusti.Eccolo qui:

venerdì 26/9/2014:  BANDABARD0′ – L’IMPROBABILE TOUR
BENTORNATA BANDABARD0′ !Ritorna la mitica Bandabardò sul palco del Fuori Orario, con un nuovo Album da non perdere assolutamente!
Con i suoi oltre 1000 concerti e 20 anni di attività la Bandabardò può dirsi a buon diritto una delle live band più vitali in Italia. I loro concerti sono feste straripanti d’affetto: il pubblico vi partecipa numerosissimo, cantando infaticabile ogni canzone, duettando continuamente con gli artisti sul palco, senza perdersi un solo verso, in uno scambio d’intesa che non smette mai di sorprendere la Banda stessa.Dopo oltre 20 anni, nel 2014 la Bandabardò torna il 10 giugno con L’improbabile, il nuovo album di inediti.Ore 20,00 Apertura Circolodalle ore 20,00 alle ore 21,30
APERITIVO & BUFFET GRATUITOArea TRENI – Ore 22.30
BANDABARD0′ – L’IMPROBABILE TOUR
Il nuovo disco della Banda, “L’improbabile”, è stato scritto nelle colline umbre che ospitano Alcatraz, la “Libera Università” di Jacopo Fo e prodotto dalla band fiorentina con la partecipazione di Roberto Procaccini e Gianluca Vaccaro.Enrico “Erriquez” Greppi e Andrea “Orla” Orlandini, alias la Bandabardò, hanno fatto del contatto col pubblico la propria bandiera.

Prenotazioni disponibili su www.arcifuori.it – Prenota un biglietto
Prezzo CONCERTO/SPETTACOLO:15
Chi non è interessato allo spettacolo può accedere alle altre aree del circolo senza fare il biglietto, Ingresso € 12 con consumazione inclusa (fare presente alla cassa che non si è interessati allo spettacolo a pagamento)
Ovvio che coloro che pagano il biglietto posso accedere invece a tutte le aree (non è che dopo debbano fare anche l’obbligo di consumazione!)

sabato 27/9/2014:  TARO TARO Story 70/80 & JUMBO Story Afro/Funky

SERATA SENZA OBBLIGO DI TESSERA ARCI – GESTIONE COOP.

Tornano a farci ballare con le atmosfere anni ’70/’80 & Afro/Funky il
TARO TARO Story & JUMBO Story!!!

Ore 20 APERTURA CIRCOLO

dalle ore 20,00 alle ore 21,30
APERITIVO & BUFFET GRATUITO

Ore 20 – A cena con…
WILLER COLLURA (barzalettiere) con accompagnamento musicale.

Menù: Salumi misti con Gnocco fritto – Lasagne al forno – Torte della casa

€ 25 CENA + INGRESSO (Prenotazione obbligatoria)

PISTA 1 – Area Treni
Dance anni ’70 e ’80 con i DJ Paolo Alfieri e Mario Trivey della storica Discoteca Taro-Taro Club.

PISTA 2 – Area Stazione
Afro-Funky del Jumbo Story con Roby Magri e Pier Pramori.

Area Spettacoli: DJ Paolo Alfieri e Dj Mario Trivey – Dance anni ’70 e ’80 Taro-Taro Club.
Area Binari: da definire
Area Stazione: Dj Roby Magri e Dj Pier Pramori – Afro-Funky Jumbo Story


Prenotazioni disponibili su www.arcifuori.it – Prenota un biglietto

Prezzo CONCERTO/SPETTACOLO:10


Per tutta la serata e in tutte le aree della festa non occorre tessera ARCI.


notix imperia va

:)

 

Imperia: rottura di un tubo dellacquedotto invia Novaro, l

 

L’Amat sta intervenendo per procedere alla riparazione della linea ed è stata interrogato l’erogazione dell’acqua a Diano Marina ed in tutto il dianese, in modo da permettere agli operai di lavorare in condizioni di sicurezza. Il sindaco di Diano Marina, Giacomo Chiappori, ha confermato di avere avuto rassicurazioni dall’Amat, secondo le quali la situazione si sarebbe normalizzata entro sera.

(Nelle foto alcuni momenti dei lavori)

 

un poco di venezia ad imperia

 

;)

 

super serata al arci camalli

;)

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

pensieri…………/“Aqua-Add”, amministratori e tecnici imperiesi al forum finale in Ungheria

pensieri nuovi…. allegri e sinceri……… 

 

;)

 

fonte
;)
notix imperia va

Anche il vice sindaco e assessore ai Lavori pubblici di Imperia Giuseppe Zagarella e tecnici comunali del settore Protezione civile parteciperanno dal 23 al 26 settembre all’incontro finale del progetto “Aqua-Add”, in Ungheria. Il capoluogo ponentino aveva ospitato la sesta tappa del progetto europeo per un migliore utilizzo della risorsa idrica, con una settimana di studi nel dicembre 2013.

 

il parente in trasferta…. speriamo  nun magni troppo  lol lol…. scherzi a parte….
l’acqua è importante non la sprechiamo troppo
ogni tanto ci stanno….
cmq sempre ….. NO TAV  …
;)

MEI dei 20 Anni: 26, 27 e 28 settembre a Faenza: Ecco il programma (quasi) completo del Mei 2.0 Mei dei 20 anni! Il sabato 27 settembre con Tre Allegri Ragazzi Morti, Mannarino, Mario Venuti, Eugenio Finardi, Rezophonic, Zibba, Francesco Baccini, Arturo Stalteri, Nathalie, Skiantos, Sud Sound System, Andy dei Bluvertigo e molti altri, la domenica 28 settembre con Ex CCCP, Manuel Agnelli, Daniele Ronda, Vallanzaska, Piotta, Godano-Onorato, Gang e tanti altri . Anteprima il venerdì 26 settembre con la finale del contest Mei Superstage con Marco Sbarbati e i Corvi e l’Omaggio a Romagna Mia con Moreno Conficconi e Mirco Mariani dei Saluti da Saturno e tanti altri!!!!!

In: MEI News

MEI dei 20 Anni: 26, 27 e 28 settembre a FaenzaEcco il programma (quasi) completo del Mei 2.0 Mei dei 20 anni! Il sabato 27 settembre con Tre Allegri Ragazzi Morti, Mannarino, Mario Venuti, Eugenio Finardi, Rezophonic, Zibba, Francesco Baccini, Arturo Stalteri, Nathalie, Skiantos, Sud Sound System e molti altri, la domenica 28 settembre con Ex CCCP, Manuel Agnelli, Daniele Ronda, Vallanzaska, Piotta, Godano-Onorato, Gang e tanti altri . Anteprima il venerdì 26 settembre con la finale del contest Mei Superstage con Marco Sbarbati e i Corvi e l’Omaggio a Romagna Mia con Moreno Conficconi e Mirco Mariani dei Saluti da Saturno e tanti altri!!!!!

Il Mei 2.0 dei 20 Anni dal 26 al 28 settembre a Faenza è dedicato a Roberto Freak Antoni , presente praticamente a ogni edizione del Mei in diversi modi e performance. Nel 2007 furono festeggiati i 30 anni degli Skiantos al Mei e il Mei lo premiò al Comune di Bologna per i suoi 30 anni di attività.

 

http://www.meiweb.it/mei-dei-20-anni-26-27-e-28-settembre-a-faenza-ecco-il-programma-quasi-completo-del-mei-2-0-mei-dei-20-anni-il-sabato-27-settembre-con-tre-allegri-ragazzi-morti-mannarino-mario-venuti-eugenio/

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

e pulire ….Calcio e rugby, a Imperia primo Open Day degli sport all’aria aperta con la palla

e mentre pulisce ieri sera lo a fatto vicino al agnesi imperia…. e mentre sta sera si suona al bar 11 al arci camalli… e ci saranno serate dj al greenwich al yachtstyle…. a the dreamers… e mentre qui il tempo e nescio  buon video  

;)

e notizie imperia e altro

;)

Calcio e rugby, a Imperia primo Open Day degli sport all’aria aperta con la palla

Sull’erba verde e soffice dello stadio Nino Ciccione, sabato 20 settembre, dalle 15 alle ore 18. Invitati tutti i bimbi e le bimbe (calcio e rugby si declinano anche al femminile) nati tra il 2004 il 2010. Missione: giocare, divertirsi e fare amicizia

fonte

Calcio e rugby, a Imperia primo Open Day degli sport all’aria

Calcio e rugby, a Imperia primo Open Day degli sport all’aria

” sport ci stà ogni tanto “

;)

cmq…. per notizie e notizie su notizie  ….. una buona serata e buon san maurizio a tutti

;)

 e io scrivo

 fonte

Il Vernacoliere – Autori e Direttore

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

imperia arriva autunno? bho/FUORI ORARIO UNIVERSALE/A Imperia gli interventi per la disinfestazione proseguiranno giovedì 18 settembre

Daje riviera gang

 

un poco di satir

;)

 

ebbene archiviate le vele d’epoca 2014… nella speranza che sergio guarisca presto..

u bloggu si chiede arriverà l’autunno… anche se mancano ancora pochi giorni alla fine della stagione estiva cmq….

notizie imperia e altro

;)

 

IL FUORI ORARIO RILANCIA!LA STAGIONE 2014/2015 SARA’ CARATTERIZZATA DA TANTI EVENTI IMPERDIBILI E DA DIVERSE NOVITA’ CHE LO TRASFORMERANNO IN UN “LOCALE UNIVERSALE”
Carissimi Soci,nella vita di ognuno di noi, giorno dopo giorno ci si evolve, si cambia, si affrontano sfide vecchie e nuove, tenendo comunque sempre fede alle nostre radici.Noi da sempre pensiamo al Circolo come una cosa “viva”, che cresce e si modifica nel contesto in cui si trova, che fa i conti con i mutamenti guardando al futuro, mantenendo la consapevolezza della propria identità originaria.Non puoi capire dove andrai, se non sai chi sei, da dove provieni.

Ogni anno è un po’ come se l’asticella da valicare si alzasse, ma questo piuttosto che spaventarci ci motiva a rilanciare, a ripartire, a mettere tutto il nostro impegno per vincere le nuove sfide che ci attendono.

La stagione che va a iniziare non farà eccezione.

Noi ci siamo.

E rilanciamo, determinati come e più di prima a rendere il Circolo sempre più all’altezza del compito e delle aspettative di tutti voi.

Vi aspettiamo insomma, e a braccia aperte, per lasciarvi scoprire con i vostri occhi le tante novità che abbiamo preparato.

Il Fuori Orario si propone quest’anno con una formula che potremmo definire “UNIVERSALE”.

Un locale poliedrico, si potrebbe dire “multitasking”, in cui convivranno tante delle cose che vi abbiamo offerto nel corso degli anni, migliorate e più adatte al contesto attuale, come tante nuove stimolanti proposte.

Le novità più evidenti le troverete di venerdì, perché a partire dal 19 settembre (in coincidenza con il concerto dei Sud Sound System & Bag a Riddim Band che inaugurerà la stagione) scoprirete un locale profondamente rinnovato negli spazi e nei generi musicali, mirato a soddisfare tutti i gusti e le passioni di chi ci segue.

Ci saranno ben 4 sale che proporranno generi musicali ed ambientazioni diverse.

La Sala Stazione (Funky&Rock), trasformata in un pub, servizio bar ampliato con Birre Irlandesi e vini serviti in vetro.

La storica Sala Treni (Live, Dance Music, Edm, Hip Hop, Reggae) che sarà la realtà principale, vedrà al suo interno la prima parte di serata composta da concerti di alto livello e a seguire una programmazione dance più “commerciale”.

La Sala Binari (Latini, Salsa, Reggaeton, Hip Hop), che sarà la realtà esterna del locale, con tante nuove modifiche strutturali e di ambiente che permetteranno di viverla appieno anche nei mesi più freddi.

Eppoi la grande novità di questa stagione, il tunnel “THE TUBE” (Deep House, Tech House e Techno) che è stato trasformato in una sala per poter proporre anche la “tendenza”, tante nuove sorprese da imparare a vivere insieme.

Il sabato sarà caratterizzato da un’alternanza tra “serate contenitore” (tipo Twist and Shout, Taro Taro Story, Febbre a 90, Ballerò, Global Night) e naturalmente la grande musica dal vivo.

Vi aspettano poi i dj set, anche con artisti selezionatissimi nel mondo dell’elettronica di livello internazionale (un venerdì al mese in collaborazione con “Sonabit”), la ristorazione, le nuove ambientazioni, i nuovi contenuti e le new entry in termini di proposta artistica e d’intrattenimento.

Sia di venerdì che di sabato, in definitiva, avrete svariate possibilità di scegliere come vivere il Circolo. Tra le tante opportunità che vi proponiamo c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Tutti i servizi che vi offriremo, pensiamo siano in grado di rispondere ad ogni vostra esigenza, ai differenti gusti ed inclinazioni dei tanti di voi che guardano da sempre a noi con grande attenzione, pretendendo – com’è giusto che sia – che il Circolo mantenga un livello sempre all’altezza della situazione in ogni cosa che fa e che propone.

Sono tali e tante le cose da raccontarvi che potremmo fare notte. Ma non è il caso, a fare notte sarete voi, con noi, quando ci verrete a trovare numerosi e carichi come e più di prima.

Sul nostro sito www.arcifuori.it  rinnovato per forma e contenuti, troverete ogni dettaglio che vi sarà utile per toccare con mano e farvi un’idea ancora più precisa di cosa vi aspetta.

Inutile dilungarsi oltre, anche se ci tenevamo a dirvi e a ripetervi che ci siamo, e che rilanciamo.

Non resta che dirvi un’ultima cosa.

Venite a trovarci, ne varrà la pena!

p.s. …e ricordate che potete venire in pullman, sia da Parma che da Reggio…noi, al solito, ve lo consigliamo…


venerdì 19/9/2014sabato 20/9/2014venerdì 26/9/2014sabato 27/9/2014venerdì 3/10/2014

sabato 4/10/2014

venerdì 10/10/2014

sabato 11/10/2014

venerdì 17/10/2014

sabato 18/10/2014

sabato 25/10/2014

Programma
Ristorante
DeeJay
News
Servizi
Galleria
Community

e dunque forza arci fuori orario ed ora  …

bho notizie locali

 

fonte

occhi
occhi di pioggia salata
occhi di nuvole bugiarde
occhi di media assai strani
occhi di menzogne

A Imperia gli interventi per la disinfestazione proseguiranno giovedì 18 settembre

 

A Imperia gli interventi per la disinfestazione sul territorio comunale da insetti striscianti e alati con prodotti a base di piretro proseguiranno giovedì 18 settembre dalle ore 23.30 fino alla mattinata del giorno successivo, interessando Strada Colla (e traverse) e le frazioni Cantalupo e Moltedo.
L’intervento sarà realizzato dalla ditta Puliter s.r.l. e la popolazione residente è informata tramite affissione di locandine nelle zone interessate. Sul sito del comune di Imperia sono consultabili le schede tecniche e le schede di sicurezza dei prodotti che saranno utilizzati, per eventuali informazioni si prega di contattare il numero verde 800 125 732.
 

 “imperia disinfesta tu che disinfesto io”

;)

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

e dopo…… imperia/ CASO AGNESI. IL COMITATO:”NON ACCETTIAMO CHE AGNESI E PORTO COMMERCIALE MUOIANO CON LA COMPLICITÀ DELLE ISTITUZIONI”

e dopo che la gente si stringe e racconta e vede…. che dire della sera dello sbarco dei pirati… io ero li sotto… e che dire neanche ieri sera son riuscito ad fare tante foto…  che commentare … non so …. che forse i fuochi non dovevano essere sparati? che dovevano essere sparati…. quello che ho visto da umile uomo.. è un corpo A TERRA  e gente che curiosava.. un ambulanza che a fatto fatica ad entrare… si spera   Sergio Salvagno  guarisca… e presto…

cmq ora notix imperia …. E ALTRO  va

 

 

 

super vele d’epoca cmq.. tanta gente ieri 

 

;)

 

 

 

CASO AGNESI. IL COMITATO:”NON ACCETTIAMO CHE

MPERIA – “Rieccoci alla solita vetrina delle Vele d’epoca, che insieme alla dieta mediterranea, rappresentano ormai il lato dorato della città di Imperia. E’ il primo Raduno di Vele con un nuovo sindaco che ama definirsi imprenditore e che ha ereditato grandi problemi dai precedenti governi”.

A scrivere è il comitato “Salviamo l’Agnesi” che prosegue: “Peccato che questi problemi siano affrontati esattamente nello stesso modo, senza una visione prospettica sul futuro di questa città in declino. L’Inaugurazione blindata da reparti antisommossa per paura di contestazioni, ne è un’amara conferma.

La storica fabbrica della pasta Agnesi, che per decenni è stata un vanto per la città, ancora produttiva e competitiva, sta chiudendo perchè Angelo Colussi, il proprietario, adduce una crisi che in realtà è solo strumentale. Tutto è iniziato con la chiusura del mulino, tecnologicamente avanzato, efficiente e fondamentale per la qualità e l’economicità della pasta, e si passa ora alla dismissione dell’intero stabilimento. Tutto ciò per realizzare l’ennesima speculazione edilizia.

CASO AGNESI. IL COMITATO:”NON ACCETTIAMO CHE AGNESI E PORTO COMMERCIALE MUOIANO CON LA COMPLICITÀ DELLE ISTITUZIONI”

” si spera che gli operai lottino più forte per l’agnesi…. e che il sindaco ascolti il loro grido dato che l’agnesi vale quando le VELE D’EPOCA 

FONTE

 

E FORZA RT E FORZA AGNESI IMPERIA……

 

Finalmente il MONOPOLI in versione tutta romana: STACCE!

Collegamento permanente dell'immagine integrata

cmq   ecco il primo verdetto delle vele d’epoca

IMPERIA

C’è già un primo vincitore al 18° Raduno di vele d’epoca di Imperia. Con una votazione di 178,5 su 180 punti è Olympian, numero velico 31, a essere stata stata premiata come barca più elegante. Debuttante al raduno delle Vele d’Epoca, nasce nel 1913 da un progetto di William Gardner che fu anche responsabile della goletta a tre alberi Atlantic, detentrice del record transatlantico, per quasi 80 anni, sotto il comando di Charlie Barr. L’Olympian batte bandiera francese e l’armatore e skipper si chiama Philippe Oddo. Ha un bel colore verde che ha contribuito all’ottenimento del premio.  

 

” super vele d’epoca…… SAVE AGNESI FORZA VELE D’EPOCA “

e tifiamo  cmq

Miss Italia assegna la corona di ‘regina’, Noemi unica ligure in gara stasera alle 21 su LA7: appello per il televoto.
LEGGI: http://bit.ly/1m3kW7B

 

 

 

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento